Delia Duran, torna a parlare Marco, il suo ex marito

Delia Duran, torna a parlare Marco, il suo ex marito: “Sono preoccupato per lei”

Tornato a parlare l'ex marito Marco preoccupato della situazione che Delia sta vivendo con Alex Belli

Riflettori puntati su Marco Nerozzi. L’uomo è l’ex marito della gieffina Delia Duran e ha rilasciato fi recente un’intervista in cui è tornato a parlare della sua ex moglie. Al settimanale Di Più TV ha confidato di essere preoccupato per la Duran e che alcuni atteggiamenti di Alex Belli non gli sono affatto piaciuti.

Ecco le sue parole: “Sono molto preoccupato per la mia ex moglie. Credo che la presenza di Alex Belli non le faccia bene. Lui l’ha umiliata pubblicamente”. E poi: “Delia subisce e non riesce a staccarsi da lui, che la manipola a suo piacimento. Delia vicino a lui si fa solo del male”.

Parole che non lasciano spazio all’interpretazione. Marco sostiene da sempre, inoltre, che il suo matrimonio con la gieffina sia terminato proprio a causa di Belli. Delia all’epoca aveva contattato l’agenzia di Alex per lavoro.

Delia Duran, torna a parlare Marco, il suo ex marito

La donna voleva diventare influencer e sono nati così i rapporti con quello che ora è il suo attuale compagno. Nerozzi racconta che, subito dopo l’incontro di lavoro avvenuto tra la Duran e l’attore di CentoVetrine, la donna ha abbandonato l’appartamento che condividevano.

L’uomo ha sempre definito Alex Belli un falso nonché il solo responsabile della fine del suo matrimonio, che durava ormai da ben otto anni. Inoltre, piomba una notizia inaspettata: il divorzio della Duran con il suo ex non è ancora effettivo.

I dettagli per gli accordi economici non sono ancora arrivati. Dopo la separazione la gieffina ha inoltre accusato Marco di maltrattamenti. Una storia che secondo Nerozzi è stata inventata di sana pianta dall’attore, per attirare l’attenzione dei media sul loro rapporto.

Il tutto solo per visibilità. Ma oggi Marco torna a parlare della sua ex, dimenticando tutto il passato. Oggi si dice preoccupato per quella donna che secondo lui è così fragile e indifesa.