Demi Lovato si prepara per il rehab

Dopo al ricovero d'urgenza per una sospetta overdose, la cantante andrà in un centro per curarsi

Demi Lovato sta molto meglio ora, è circondata dai suoi cari e dal suo ex compagno Wilmer Valderrama e sta per tornare a disintossicarsi in un rehab. La cantante è stata ricoverata d’emergenza martedì scorso per sospetta overdose, dopo essere stata soccorsa nella sua casa ad Hollywood.

Quando uscirà dall’ospedale, secondo quanto riporta la CNN, la star andrà in rehab per affrontare nuovamente la dipendenza da alcol e droghe.

ACQUISTA TAPPETINO FRESCO


La sua famiglia, infatti, ha scelto il centro migliore per le sue cure. Ma Demi non è nuova nei centri di riabilitazione, ci era già stata nel 2010. La cantante non ha mai fatto segreto dei suo problemi con la dipendenza.

Ad aiutarla c’è sempre stato al suo fianco il coach Mike Bayer, che appariva anche nel documentario sulla vita della cantante, Simply Complicated. Ma secondo il Sun, poche settimane prima dello spiacevole fatto, Demi l’avrebbe licenziato. “Litigavano perché lui sentiva che la cantante stava cercando delle scuse per i suoi comportamenti sbagliati”, scrive il tabloid britannico.

Secondo le ultime ricostruzioni, la notte prima la star aveva organizzato un party per festeggiare uno dei suoi ballerini. La mattina dopo un suo assistente, preoccupato per non averla ancora sentita, era andato a cercarla nella sua camera da letto, trovandola a terra priva di sensi.

Ora è ancora in ospedale, circondata dalla famiglia e dai suoi amici più stretti. Ha ricevuto anche la visita dell’ex fidanzato Wilmer Valderrama. “Sapeva che stava attraversando un momento difficile, ma non era preparato a tutto questo”, ha raccontato un portavoce a People, “L’ha vista attraversare tanti alti e bassi e lui è stata la sua roccia durante alcuni dei suoi momenti più bui. Sapere che adesso sta così male è straziante per lui”.