Nadia Toffa

Due anni senza Nadia Toffa, il ricordo straziante della mamma Margherita

La mamma di Nadia Toffa, Margherita, ha ricordato la figlia prematuramente scomparsa con delle parole strazianti

Sono passati ormai due anni da quel tragico 13 agosto del 2019, quando Nadia Toffa, amatissima conduttrice de Le Iene, è scomparsa prematuramente. Il ricordo della donna è vivo in tutti, dalla tv ai social, nel giorno dell’anniversario non sono mancati i pensieri per la donna.

Come tutti, anche la mamma Margherita, che in questi anni ha portato avanti le sue battaglie, ha ricordato le abitudini della ragazza. In un lungo messaggio ha ripercorso gli ultimi giorni di vita della giornalista.

Nadia Toffa

Tutte le mattine ci svegliavamo e facevamo colazione insieme. Lei amava i datteri, le mandorle e lo yogurt agli agrumi. Sedute sul divano mi leggeva le frasi che aveva scritto, magari durante la notte. Mi chiedeva cosa ne pensassi. Erano tutti capitoli bellissimi, anche quelli più difficili. Sì, parlavamo sempre della sua morte, di come sarebbe stato dopo. Ha sorriso fino alla fine, fino all’ultimo giorno.

Nadia Toffa

La conduttrice, negli ultimi periodi, era consapevole del suo destino e ha affrontato tutto con estrema lucidità. Nadia Toffa è stata un vero e proprio fra per la sua famiglia.

Ha sempre ringraziato Dio. Diceva: ‘Se questo è il mio destino lo accetto, se ho ancora qualcosa da fare, mi lascerà qui’. Non si è mai lamentata. Mi diceva: ‘Ti prego mamma non lasciarmi mai, non puoi andartene prima di me’. Mi ha accompagnato per un anno e mezzo e quando l’ultimo giorno l’ho vista cambiare, l’ho vista impallidire, l’ho vista più soporosa, ho capito che la mia bambina se ne voleva andare.

Le ho sussurrato: ‘Tesoro vola, la tua mamma adesso è serena’. E lei se n’è andata. Ma è qui, sempre qui. Attraverso la malattia ha capito che bisognava accettare il proprio destino, ma anche combattere, affidarsi ai medici e alle mani di Dio. Mia figlia mi ha insegnato a vivere.”