Ed Sheeran

Ed Sheeran positivo al Covid-19: il discorso da Fabio Fazio

Ed Sheeran è risultato positivo al covid: il cantante ha raccontato come sta a Fabio Fazio in collegamento tv

Dopo quasi due anni la maggior parte dei Paesi sta riscontrando un miglioramento della pandemia, tuttavia, il virus anche se più silenzioso colpisce ancora. Ed è quello che è successo ad Ed Sheeran, il cantante in occasione dell’uscita del nuovo album sarebbe dovuto essere ospite a Che tempo che fa, da Fabio Fazio.

Purtroppo però, nella puntata della scorsa domenica, il cantante in collegamento dall’Inghilterra ha ammesso di essere positivo al Covid e con lui tutta la famiglia:

Ed Sheeran

Siamo positivi sia io che mia figlia, mia moglie dovrà stare lontano da casa per almeno dieci giorni” dichiara il cantante, inoltre, con grande sforzo ha cercato di parlare in italiano e. ha poi aggiunto: “Sono davvero dispiaciuto di non essere lì con voi, mi dispiace aver deluso te e il pubblico italiano”.

Nonostante le condizioni di salute un po’ precarie ha trovato il modo di parlare dl suo prossimo tour, molto atteso anche in Italia. Il cantante di fama internazionale ama davvero tanto il nostro Paese che non poteva non dedicargli una tappa:

Queste sono solo le prime date, una prima parte del tour, ma ce ne saranno delle altre e dovrò fare in modo che assolutamente ci sia una data in Italia. Io amo il vostro Paese.

Fabio Fazio ha poi chiesto al cantante come mai si esibisce sempre e solo al centro del palco, ma in realtà non c’è un motivo.

Ed Sheeran

Sì, insomma, è successo così per caso. Ogni fase della mia carriera, qualcuno mi ha sempre detto perché non fai un gruppo e poi non c’è mai stato il tempo, mi piace suonare da solo quando suono sul palco e mi sembra che lo show sia migliorato, man mano che passano gli anni.

Ha poi improvvisato una canzone in diretta e ha concluso: “Grazie davvero, non è una cosa scontata che mi avete voluto nella vostra trasmissione, mi rende felice aver potuto cantare qualcosa per voi e non vedo l’ora di farlo di persona appena possibile.”