prima intervista di Eleonora Daniele

Eleonora Daniele rilascia la prima intervista dopo il parto

Eleonora Daniele sta bene, nonostante il parto ha deciso già di rilasciare la prima intervista svelando anche come sarà l'educazione della piccola Carlotta

Eleonora Daniele ha partorito la piccola Carlotta solo da pochi giorni, ma è già tornata in pista: la conduttrice di Storie Italiane ha rilasciato la sua prima intervista parlando soprattutto della scelta di educare sua figlia secondo la religione cattolica.

L’intervista è stata proprio rilasciata in esclusiva al giornale cattolico “Maria con te”, molto religiosa fin da piccola la donna ha bene in mente come vorrebbe educare la piccola appena nata.

Alla Madonna ho chiesto le cose più belle della mia vita e quindi anche Carlotta, questa bimba è sicuramente un dono di Dio”, ricordiamo infatti che la conduttrice è diventata mamma per la prima volta a 43 anni.

prima intervista di Eleonora Daniele

Le insegnerò a tendere sempre la mano verso gli altri, il che dimostra una nobiltà d’animo. E se qualcuno ha bisogno, di spendersi per quella persona. La educherò nella fede e la battezzerò, poi da grande sceglierà lei se abbracciare il credo o no”. 

 “Il mio rapporto con la Vergine è cominciato quand’ero piccola e la mamma e la zia mi portavano al santuario di Thiene. L’Ave Maria e la Salve Regina sono le preghiera che più amo e la Vergine è la prima che invoco, anche in silenzio.”

“Medjugorie? È un grande scenario aperto anche da un punto di vista giornalistico e la Regina della Pace è un’immagine molto forte”. 

Eleonora Daniele educazione figlia

“Rispetto le autenticità di quelle riconosciute dalla chiesa, ma non mi coinvolgono certe forme di misticismo, credo piuttosto nella forza della preghiera, se preghiamo uniti possiamo cambiare il mondo. Per me Maria oltre alla purezza, rappresenta la forza delle donne, la maternità e la pietas, un sentimento che la fece grande protagonista, vicino a Gesù” questa è la sua spiegazione anche inserito alle apparizioni.

La donna ha già in mente come sarà il battesimo della piccola Carlotta: si terrà in Ottobre, passata l’emergenza mondiale e ha già scelto la madrina: sarà Mara Venier, amiche da anni ed entrambe venete.

Potrebbe interessarti