Enrico-Papi

Enrico Papi confessa: “Vittima di bullismo televisivo”

Enrico Papi è tornato sul grande schermo, ma la sua assenza non è passata inosservata. Ecco cosa ha confessato

È stato il re degli show di intrattenimento degli anni ‘2000, da Sarabanda al Mercante in Fiera, Enrico Papi ha fatto volare il pubblico. Dopo qualche anno però, la sua assenza è stata assordante e il conduttore è sparito dal grande schermo. Ma come mai?

Enrico Papi

Il motivo non è affatto casuale e se ora lo vediamo regolarmente in TV l’evento non è una coincidenza. Il conduttore or si è ripreso ed è tornato a lavoro, ma pare che qualcuno non l’abbia voluto nel giro per un bel po’.

Eppure, le sue risate intrattenevano così tanto il pubblico che qualcuno si è accorto della sua assenza anche sulle reti principali e sembra che presto tornerà alla conduzione di Scherzi a parte. Nel frattempo ha spiegato il suo doloroso passato:

Sono stato vittima di bullismo televisivo. Purtroppo ci sono delle cose che si possono raccontare e altre no, ma sta di fatto che quando una persona dice di volersi allontanare dalla tv per sua scelta, in realtà è una decisione “costretta” da altre persone. Siccome per fortuna ho anche una vita privata, quando mi hanno messo nelle condizioni di dovermi allontanare io l’ho fatto con serenità e mi sono dedicato alla famiglia. Poi l’approdo a Tv8 mi ha permesso di lasciarmi alle spalle quel periodo così difficile.

Fortunatamente, le cose a casa però vanno benissimo e prima di tornare a lavoro ha avuto modo di godere della compagnia dei suoi cari:

Enrico-Papi

“Ho un’armonia familiare tale che il lockdown non ha creato problemi in famiglia. Purtroppo molte coppie non hanno retto alla connivenza forzata e si sono divise. Ma non è il nostro caso. Per noi è stata un’altra occasione per trascorrere più tempo insieme. Con Raffaella abbiamo festeggiato i 23 anni di matrimonio. Mi ha fatto innamorare il suo essere “svalvolata” come me”.