sanremo

Festival di Sanremo 2020, il vincitore e riassunto delle 5 serate

Grande successo per il Festival di Sanremo 2020; ecco un riassunto delle 5 serate e il nome de vincitore del Leoncino d'Oro e degli altri premi

Il vincitore del Festival di Sanremo 2020 è Diodato con il suo brano “Fai rumore”. La sua vittoria a sorpresa è stata accolta con un forte applauso dal pubblico presente in sala.

diodato-sanremo

È calato il sipario sulla 70essima edizione del Festival di Sanremo, presentata da Amadeus, nella duplice veste di conduttore e direttore artistico.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Complimenti @diodatomusic 🎉 #FaiRumore #sanremo2020 #sanremo70

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai) in data:

Cercheremo di riassumere tutto quello che è accaduto in questa edizione in cui non sono mancati i colpi di scena.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La classifica generale parziale delle prime quattro serate. #sanremo2020 #sanremo70

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai) in data:

Riassunto della prima serata

La prima serata della 70essima edizione del Festival di Sanremo è iniziata il 4 di febbraio 2020. Insieme ad Amadeus sul palco dell’Ariston ci sono state Diletta Leotta e Rula Jebreal, in veste di co-conduttrici. Con loro, l’immancabile Fiorello.

Ecco la prima classifica parziale del 70° Festival di Sanremo decretata dalla Giuria Demoscopica:

1. Le Vibrazioni
2. Elodie
3. Diodato
4. Irene Grandi
5. Marco Masini
6. Alberto Urso
7. Raphael Gualazzi
8. Anastasio
9. Achille Lauro
10. Rita Pavone
11. Riki
12. Bugo e Morgan

Per la gara tra le Nuove Proposte ci sono 4 artisti che si sono esibiti in due coppie a “sfida diretta”: gli Egenio in Via Di Gioia con “Tsunami” contro Tecla con “8 marzo” (sfida vinta da Tecla) e Fadi con “Due noi” e Leo Gassmann con “Vai bene così” (sfida vinta da Leo Gassmann).

Non sono mancati gli ospiti: Tiziano Ferro canta “Nel blu dipinto di blu” di Domenico Modugno. Più tardi canterà “Almeno tu nell’Universo” di Mia Martini e la hit che dà il titolo al suo nuovo album, “Accetto miracoli”.

Per la gara dei Campioni scendono in campo Irene Grandi con il brano “Finalmente io” e Marco Masini con il brano “Il confronto”. Segue Rita Pavone con il brano “Niente (Resilienza 74)” e Anastasio con il brano “Rosso di rabbia”.

Sul palco, presentati dalla loro figlia Romina Carrisi, arrivano Al Bano e Romina Power che cantano il brano “Nostalgia canaglia” e un medley di “Ci sarà”, “La siepe” e “Felicità”, per proseguire poi con l’inedito dal ritmo latino “Raccogli l’attimo” che Cristiano Malgioglio ha scritto per loro a 4 mani con Romina Power.

Emma Marrone propone un live della una versione inedita di “Stupida allegria” e prosegue con un medley. Commovente l’interpretazione di Gessica Notaro e Antonio Maggio che racconta la sua storia.

amadeus-fiorello-tiziano-ferro

Riassunto della seconda serata

La seconda serata della 70essima edizione del Festival di Sanremo si è svolta il 5 di febbraio 2020. A fare da spalla ad Amadeus sul palco dell’Ariston ci sono state Emma D’Aquino, Laura Chimenti e Sabrina Salerno e l’immancabile Fiorello.

Ecco la seconda classifica parziale del 70° Festival di Sanremo decretata dalla Giuria Demoscopica e dalla somma delle votazioni delle prime due serate:

Classifica demoscopica della seconda serata

  1. Francesco Gabbani
  2. Piero Pelù
  3. Pinguini Tattici Nucleari
  4. Tosca
  5. Michele Zarrillo
  6. Levante
  7. Giordana Angi
  8. Paolo Jannacci
  9. Enrico Nigiotti
  10. Elettra Lambroghini
  11. Rancore
  12. Junior Cally

Classifica provvisoria dalla somma della prima e seconda puntata

  1. Francesco Gabbani – “Viceversa”
  2. Le Vibrazioni – “Dov’è”
  3. Piero Pelù – “Gigante”
  4. Pinguini Tattici Nucleari – “Ringo Starr”
  5. Elodie – “Andromeda”
  6. Diodato – “Fai rumore”
  7. Irene Grandi – Finalmente io”
  8. Tosca – “Ho amato tutto”
  9. Michele Zarrillo – “Nell’estasi o nel fango”
  10. Levante – “TikiBomBom”
  11. Marco Masini – “Il confronto”
  12. Alberto Urso – “Il sole ad est”
  13. Giordana Angi – “Come mia madre”
  14. Raphael Gualazzi – “Carioca”
  15. Anastasio – “Rosso di rabbia”
  16. Paolo Jannacci – “Voglio parlarti adesso”
  17. Achille Lauro – “Me ne frego”
  18. Enrico Nigiotti – “Baciami adesso”
  19. Rita Pavone – “Niente (Resilienza 74)”
  20. Riki – “Lo sappiamo entrambi”
  21. Elettra Lamborghini – “Musica (e il resto scompare)”
  22. Rancore – “Eden”
  23. Bugo e Morgan – “Sincero”
  24. Junior Cally – “No grazie”

Per la Gara delle Nuove Proposte si sono affrontati per prima Gabriella Martinelli e Lula con il brano “Gigante d’Acciaio” contro Fasma con il brano “Per Sentirmi Vivo” (vince Fasma). In seguito hanno cantato Marco Sentieri con il brano “Billy Blu” contro Matteo Faustini con “Nel bene e nel Male”. Il secondo duello è stato vinto da Marco Sentieri.

Per la Gara dei Campioni si sono affrontati, in quest’ordine di apparizione: Piero Pelù, Elettra Lamborghini con Musica e il resto scompare”, Enrico Nigiotti, Levante, Pinguini Tattici Nucleari, Tosca, Francesco Gabbani, Paolo Jannacci, Rancore, Junior Cally, Giordana Angi e Michele Zarrillo.

Riassunto della terza serata

A presentare il festival affianco ad Amadeus c’erano 7 wonder woman della canzone italiana: Emma Marrone, Laura Pausini, Giorgia, Alessandra Amoroso, Gianna Nannini, Fiorella Mannoia ed Elisa. 7 donne meravigliose insieme per presentare l’evento “Una, nessuna, centomila”, il concerto benefico che si terrà il 19 settembre all’Arena Campovolo di Reggio Emilia  contro la violenza sulle le donne.

Invitato d’onore Roberto Benigni che ha recitato il Cantico dei Cantici.

Nella terza serata del Festival di Sanremo, ogni Campione ha cantato una canzone che ha segnato la storia della kermesse. Parte la gara di cover dei Big con Michele Zarrillo e Fausto Leali con il brano “Deborah” e Junior Cally con i Viito con il brano “Vado al massimo”, Marco Masini con Arisa con “Vacanze romane”. Poi arriva il turno di Riki con Ana Mena con “L’edera” e Raphael Gualazzi con Simona Molinari con il brano “E se domani”.

Più tardi si affrontano Anastasio con la P.F.M. che interpretano “Spalle al muro”, Levante con Francesca Michielin e Maria Antonietta con il brano “Si può dare di più” e Alberto Urso con Ornella Vanoni con la canzone “La voce del silenzio”. Poi arriva il turno di Elodie con Aeham Ahmad che cantano “Adesso tu” e Rancore con Dardust e La Rappresentante di Lista con il brano “Luce”.

Per la gara delle cover si affrontano i Pinguini Tattici Nucleari con “Settanta volte” ed Enrico Nigiotti con Simone Cristicchi con il brano “Ti regalerò una rosa”.

La gara dei Big riparte con Giordana Angi che insieme a SOLIS String Quartet canta il brano “La nevicata del ’56”, Le Vibrazioni con Canova con “Un’emozione da poco”, Diodato con Nina Zilli con “24000 baci”, Tosca con Silvia Perez Cruz con “Piazza grande”, Rita Pavone con Amedeo Minghi che cantano “1950”, Achille Lauro con Annalisa che interpretano “Gli uomini non cambiano”, Bugo e Morgan con “Canzone per te”, Irene Grandi con Bobo Rondelli con il brano “La musica è finita”, Piero Pelù che interpreta “Cuore matto”, Paolo Jannacci con Francesco Mandelli e Daniele Moretto con la canzone “Se me lo dicevi prima”, Elettra Lamborghini con M¥ss Keta con “Non succederà più” e Francesco Gabbani con il brano “L’italiano”.

Amadeus è stato affiancato da Georgina Rodriguez, la compagna di Cristiano Ronaldo di origini argentine, Alketa Vejsiu, la bellissima conduttrice di origini albanesi.

Arriva sul palco dell’Ariston il primo ospite internazionale, Lewis Capaldi con i suoi 2 grandi successi “Before you go” e “Someone you loved”.

Il secondo  il secondo attesissimo ospite internazionale è Mika che si è esibito in un medley delle sue più belle canzoni: “Dear jealousy” e “Happy ending” per proseguire con un omaggio, in italiano a Fabrizio de André: meravigliosa la sua “Amore che vieni, amore che vai”.

Cambia di nuovo il sistema di votazione. Se nelle prime due serate del Festival di Sanremo 2020 a decidere è stata la giuria demoscopica, nella terza serata si sono aggiunti i voti dell’orchestra.

Ecco la classifica completa della terza serata

  1. Tosca con Silvia Perez Cruz – Piazza Grande
  2. Piero Pelù – Cuore matto
  3. Pinguini Tattici Nucleari – Papaveri e papere, Nessuno mi può giudicare, Gianna Gianna, Sarà perché ti amo, Una musica può fare, Salirò, Sono solo parole, Rolls Royce
  4. Anastasio con P.F.M. – Spalle al muro
  5. Diodato con Nina Zilli – 24000 baci
  6. Le Vibrazioni con Canova – Un’emozione da poco
  7. Paolo Jannacci con Francesco Mandelli e Daniele Moretto – Se me lo dicevi prima
  8. Francesco Gabbani – L’italiano
  9. Rancore con Dardust e La Rappresentante di Lista – Luce
  10. Marco Masini con Arisa – Vacanze romane
  11. Raphael Gualazzi con Simona Molinari – E se domani
  12. Enrico Nigiotti con Simone Cristicchi – Ti regalerò una rosa
  13. Rita Pavone con Amedeo Minghi – 1950
  14. Irene Grandi con Bobo Rondelli – La musica è finita
  15. Michele Zarrillo con Fausto Leali – Deborah
  16. Achille Lauro con Annalisa – Gli uomini non cambiano
  17. Levante con Francesca Michielin e Maria Antonietta – Si può dare di più
  18. Giordana Angi con Solis String Quartet – La nevicata del ’56
  19. Elodie con Aeham Ahmad – Adesso tu
  20. Alberto Urso con Ornella Vanoni – La voce del silenzio
  21. Junior Cally con i Viito – Vado al massimo
  22. Riki con Ana Mena – L’edera
  23. Elettra Lamborghini con Myss Keta – Non succederà pi
  24. Bugo e Morgan – Canzone per te

Riassunto della quarta serata

Grande successo per le prime tre serate e la quarta serata del Festival di Sanremo è stata altrettanto avvincente e seguita. L’inizio è in chiave rock: sul palco Claudio Baglioni, Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker che, con una chitarra elettrica cantano la sigla del cartone Heidi.

La gara delle Nuove proposte ci sono 8 giovani artisti: Leonardo Monteiro con “Bianca”, Mirkoeilcane con “Stiamo tutti bene”, Alice Caioli con “Specchi rotti”, Ultimo con “Il ballo delle incertezze”, Giulia Casieri con “Come stai”, Mudimbi con “Il mago”, Eva con “Cosa ti salverà”, Lorenzo Baglioni con “Il congiuntivo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Siamo qui per ricordarti che sei stato grande💪🏼 #LeoGassmann #VaiBeneCosì #Sanremo2020 #Sanremo70

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai) in data:

Il Leone d’Argento per la Sezione Nuove Proposte è andato a Leo Gassmann. Il figlio di Alessandro Gassmann ha vinto con il 52,5% dei voti interpretando il brano “Vai bene così“.

Sul podio sono saliti anche Ultimo con “Il ballo delle incertezze”. Il secondo posto sul podio è andato a Mirkoeilcane con “Stiamo tutti bene” e il terzo a Mudimbi con “Il mago”.

Il Premio della Critica “Mia Martini” per le Nuove Proposte viene assegnato a Mirkoeilcane, il Premio della Sala Stampa, invece, è andato ad Alice Caioli.

Per la gara dei Campioni ci sono stati tutti e venti gli artisti che hanno duettato con un ospite sulle note del proprio brano presentato: Renzo Rubino e Serena Rossi con “Costruire”, Le Vibrazioni e Skin con “Così sbagliato”, Noemi e Paola Turci con “Non smettere mai di cercarmi”, Mario Biondi, Ana Carolina e Daniel Jobim con “Rivederti”, Annalisa e Michele Bravi con “Il mondo prima di te”e Lo stato sociale, Paolo Rossi e il Piccolo Coro dell’Antoniano con il brano “Una vita in vacanza”.

La gara dei Campioni prosegue con Max Gazzè, Rita Marcotulli e Roberto Gatto con “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”, Decibel e Midge Ure con “Lettera dal Duca”, Ornella Vanoni, Bungaro, Pacifico e Alessandro Preziosi con “Imparare ad amarsi”, Diodato, Roy Paci e Ghemon con “Adesso”, Roby Facchinetti, Riccardo Fogli e Giusy Ferreri con “Il segreto del tempo”.

Prosegue la gara dei Campioni con Enzo Avitabile, Peppe Servillo, Daby Tourè e Avion Travel con “Il coraggio di ogni giorno”, Ermal Meta, Fabrizio Moro e Simone Cristicchi con “Non mi avete fatto niente”, Giovanni Caccamo e Arisa con “Eterno”, Ron e Alice con “Almeno Pensami”, Red Canzian e Marco Masini con “Ognuno ha il suo racconto”, The Kolors, Tullio De Piscopo e Enrico Nigiotti con “Frida (Mai, mai, mai)”.

Gli ultimi e ad esibirsi nella gara dei Campioni sono: Luca Barbarossa e Anna Foglietta con “Passame er sale”, Nina Zilli e Sergio Cammariere con “Senza appartenere” ed Elio e le storie tese e i Neri per caso con “Arrivedorci”.

Il primo ospite della serata è Gianna Nannini che ha duettato con Claudio Baglioni. Più tardi, per la prima volta sul palco dell’Ariston, arriva il rapper Ghali che presenta un brano inedito del suo nuovo album DNA. Strabiliante Dua Lipa, anche lei ospite nella quarta serata del Festival di Sanremo 2020.

Claudio Baglioni consegna Il Premio Regione Liguria per la Carriera è stato consegnato da Claudio Baglioni a Milva. Il premio è stato ritirato da Martina Crognati, la figlia della cantante.

A giudicare i concorrenti in gara c’è la Giuria degli Esperti: il presidente della giuria, il compositore Pino Donaggio, Milly Carlucci, Serena Autieri, Gabriele Muccino, Mirca Rosciani, Rocco Papaleo, Giovanni Allevi e Andrea Scanzi.

Ecco la classifica parziale della quarta serata del Festival di Sanremo 2020:

  1. Diodato con Fai rumore
  2. Francesco Gabbani con Viceversa
  3. Pinguini Tattici Nucleari con Ringo Starr
  4. Le Vibrazioni con Dov’è
  5. Piero Pelù con Gigante
  6. Tosca con Ho amato tutto
  7. Rancore con Eden
  8. Elodie con Andromeda
  9. Achille Lauro con Me ne frego
  10. Irene Grandi con Finalmente io
  11. Anastasio con Rosso di rabbia
  12. Raphael Gualazzi con Carioca
  13. Paolo Jannacci con Voglio parlarti adesso
  14. Rita Pavone con Niente (Resilienza 74)
  15. Levante con Tikibombom
  16. Marco Masini con Il confronto
  17. Junior Cally con No grazie
  18. Elettra Lamborghini con Musica (E il resto scompare)
  19. Giordana Angi con Come mia madre
  20. Michele Zarrillo con Nell’estasi o nel fango
  21. Enrico Nigiotti con Baciami adesso
  22. Riki con Lo sappiamo entrambi
  23. Alberto Urso con Il sole ad est

Squalificati a sorpresa Bugo e Morgan per quello che è accaduto sul palco durante la loro esibizione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Alcuni dei momenti più belli della terza serata 💐 #sanremo2020 #sanremo70

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai) in data:

Riassunto della quinta serata

Arrivata anche la Finalissima, attesa da tutti con grande interesse. La quinta e ultima serata del Festival di Sanremo 2020 è stato aperto con l’Inno di Mameli e con la Banda dei Carabinieri. Sul palco dell’Ariston, affianco ad Amadeus, a dare il via alla gara, c’era Cristiana Capotondi. Le altre co-conduttrici presenti sul palco dell’Ariston sono: Mara Venier, Diletta Leotta, Sabrina Salerno, Sofia Novello.

Ecco i cantanti in gara:

Michele Zarrillo – “Nell’estasi o nel fango”,
Elodie – “Andromeda”
Enrico Nigiotti – “Baciami adesso”
Irene Grandi – “Finalmente io”
Alberto Urso – “Il sole ad est”
Diodato – “Fai rumore”
Marco Masini – “Il confronto”
Piero Pelù – “Gigante”
Levante – “Tikibombom”
Pinguini Tattici Nucleari – “Ringo Starr”
Achille Lauro – “Me ne frego”
Junior Cally – “No grazie”
Raphael Gualazzi – “Carioca”
Tosca – “Ho amato tutto”
Francesco Gabbani – “Viceversa”
Rita Pavone – “Niente (Resilienza 74)”
Le Vibrazioni – “Dov’è”
Anastasio – “Rosso di rabbia”
Riki – “Lo sappiamo entrambi”
Giordana Angi – “Come mia madre”
Paolo Jannacci – “Voglio parlarti adesso”
Elettra Lamborghini – “Musica (e il resto scompare)”
Rancore – “Eden”

Meraviglioso il monologo di Tiziano Ferro che canta in seguito “Alla mia età” e un medley “Non me lo so spiegare”, “Ed ero contentissimo” e “Per dirti ciao”.

Biagio Antonacci ha canta “Ti saprò aspettare” e un fantastico medley “Iris/Quanto tempo ancora/ Liberatemi”.

Invitato il vincitore della sezione Nuove Proposte, Leo Gassmann che ha cantato il brano “Vai bene così”.

Sul palco dell’Ariston sale Ivan Cotttini, fotomodello e ballerino, ex concorrente di Amici di Maria De Filippi che combatte con grinta e coraggio la Sclerosi multipla.

Vittorio Grigolo ha canta “E lucean le stelle” e un meraviglioso medley dei Queen “Bohemian Rhapsody”, “Who wants to live forever” e “Show must go on”. Più tardi, un altro medley: Gente de zona e “La gozzadera” e “Bailando”

Assegnati gli altri premi della serata:

Premio della Critica Mia Martini – Diodato – “Fai rumore”

Premio della stampa Lucio Dalla – Diodato – “Fai rumore”

Premio Sergio Bardotti per il Miglior Testo – Rancore con “Eden”

Premio Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione musicale – Tosca – “Ho amato tutto”

Premio Tim Music – Francesco Gabbani – “Viceversa”

Arrivato finalmente il momento del premio finale che è stato consegnato dal sindaco di Sanremo. A vincere il Leoncino d’Oro del 70esimo Festival di Sanremo è Diodato – “Fai rumore”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

🔮 #Diodato, #Gabbani o #PinguiniTatticiNucleari? #Sanremo2020 #Sanremo70

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai) in data:

Articolo in aggiornamento….

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Federica Pellegrini: il selfie in bagno e il dettaglio che non è passato inosservato

Federica Pellegrini: il selfie in bagno e il dettaglio che non è passato inosservato

Fiori d'arancio per Ezio Greggio? Il conduttore rompe il silenzio e dice la sua sull'argomento

Fiori d'arancio per Ezio Greggio? Il conduttore rompe il silenzio e dice la sua sull'argomento

GF Vip, un nuovo amore sta nascendo nella casa?

GF Vip, un nuovo amore sta nascendo nella casa?

Orietta Berti: attimi di tensione a Scherzi a Parte, poi l'amara scoperta

Orietta Berti: attimi di tensione a Scherzi a Parte, poi l'amara scoperta

GF Vip, cena con imprevisto nella casa più spiata d'Italia: cosa è successo

GF Vip, cena con imprevisto nella casa più spiata d'Italia: cosa è successo

GF Vip, Manila Nazzaro rimprovera Amedeo Goria: il motivo

GF Vip, Manila Nazzaro rimprovera Amedeo Goria: il motivo

Jennifer Lopez a Venezia: la caduta di stile che non è passata inosservata

Jennifer Lopez a Venezia: la caduta di stile che non è passata inosservata