Flavio Insinna

Flavio Insinna arrabbiato con la Rai: la decisione dell’azienda non sembra piacere per niente al conduttore: cosa sta succedendo

A rendere pubblica la notizia della furia del conduttore contro la Rai è stato il giornale 'Oggi': ecco cosa è successo

Flavio Insinna è senza ombra di dubbio uno dei personaggi di spicco nel piccolo schermo italiano. Nel corso delle ultime ore il nome del conduttore è tornato ad occupare le pagine dei principali giornali di cronaca rosa. Il motivo? Pare che il conduttore de L’Eredità abbia espresso tutta la sua rabbia nei confronti della Rai per una decisione lavorativa. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Flavio Insinna

Flavio Insinna arrabbiatissimo con la Rai. Stando alle indiscrezioni pubblicate dal giornali ‘Oggi’, pare che l’azienda abbia deciso di dare ampio spazio a Reazione a Catena, il game show condotto da Marco Liorni. Una scena che avrebbe creato malcontento in Flavio Insinna il quale, se la notizia fosse vera, dovrebbe condivide la programmazione de L’Eredità con il collega Marco Liorni.

Questo è quanto si legge dal noto settimanale riguardo l’importante decisione della Rai:

Dopo diciassette anni, Reazione a Catena si prepara ad avere una durata di ben 6 mesi nel 2023, proseguendo la sua corsa fino al 17 dicembre.

Flavio Insinna

La notizia in questione sembra essere vera, dal momento che sbirciando sul sito Rai di Reazione a Catena è possibile leggere:

La nuova edizione aprirà i battenti il 5 giugno 2023 per chiuderli il 17 dicembre 2023.

marco liorni

Da qui, dunque, il malcontento di Flavio Insinna dal momento che la decisione della Rai ridurrebbe la messa in onda del game show condotto dall’uomo, L’Eredità. Come già anticipato, al momento il gossip in questione non sembra stato essere ancora confermato, anche se sono molti gli indizi che fanno pensare ad una notizia ormai certa.

conduttore italiano

Non ci resta che attendere i prossimi giorni per scoprire se ci sarà l’ufficialità di questa notizia che negli ultimi giorni sta facendo chiacchierare i principali giornali di cronaca rosa. Flavio Insinna riuscirà a rompere il silenzio e a dire la sua in merito a questa vicenda? Lo scopriremo presto.