Francesca Neri

Francesca Neri, la moglie di Claudio Amendola, svela la sua malattia

Francesca Neri, la moglie di Claudio Amendola, ha svelato di quale malattia soffre: la cistite interstiziale

Claudio Amendola, a Verissimo, ha parlato per la prima volta della malattia della moglie. Ora, è Francesca Neri a rompere il silenzio e a svelare tutto il dolore provato in questi mesi, forse anni.

Claudio Amendola

Francesca Neri si è allontanata dal mondo dello spettacolo proprio per questo motivo. Il dolore e il senso di protezione verso la famiglia hanno preso il sopravvento.

In questo lungo periodo non sono mancati anche periodi bui che l’hanno portata a pensieri suicidi. La donna è affetta da cistite interstiziale, una malattia cronica di cui ancora si parla poco. Solo qualche tempo fa è stata Giorgia Soleri a parlarne.

Dovevo proteggere Claudio e Rocco, mio figlio, altrimenti non ce l’avrei fatta nemmeno io, che sono il capofamiglia che si occupa di tutto. Di fatto sono stata via per tre anni, però c’ero, ero lì in casa con loro, ed è la cosa più terribile. Ho accarezzato l’idea del suicidio. Ho passato mesi a giocare a burraco online di notte. Il mio lockdown è durato tre anni. E quando è arrivato per tutti, con la pandemia, sono stata meglio perché condividevo la situazione degli altri.

Al momento la donna sembra aver trovato un po’ di serenità almeno psicologicamente, ma alla malattia non c’è una cura. Solo escamotage.

Ho trovato un equilibrio, devo imparare a difenderlo. Ho cominciato a privarmi di cose che potevano scatenare una reazione. L’aria condizionata, il caldo, certi cibi. La vescica è una parete e se viene lesionata si creano ferite interiori. Le conosco bene, le ho anche nell’anima.

Francesca Neri

È durata tre anni la fase acuta non ne sono fuori, non si guarisce: impari a gestirla e a non provocarla in modo che non sia invalidante. Anche nella malattia, cerca la forza per stare bene. Ne ha parlato nel suo libro che presenterà presto. L’ho letto e ho pianto tanto. Ha grande intelligenza e il racconto che fa dei suoi ultimi anni di vita è coraggiosa.