Gatti Franco

Franco Gatti non si è più esibito con i Ricchi e Poveri: il motivo

Scopriamo insieme i motivi dell'assenza di Franco Gatti dopo la reunion al Festival Di Sanremo

Scomparso all’età di 80 anni, Franco Gatti è stato uno storico membro dei Ricchi e Poveri. Dopo essersi esibito nel corso della seconda serata al Festival di Sanremo, sembra che il cantante abbia fatto sparire le sue tracce. Il motivo? Scopriamolo insieme!

Gatti Franco

Nel 2020, Franco Gatti si è esibito insieme ai Ricchi e Poveri nella seconda serata del Festval Di Sanremo. Sul palco dell’Ariston il gruppo ha cantato il brano “L’ultimo amore”, cover di “Everlasting Love” del 1968. Poi un medley di “Sarà perché ti amo”, “La prima cosa bella”, “Che sarà” e “Mamma Maria”.

In ogni modo, dopo il grande ritorno, sembra che si siano perse le tracce del celebre artista. Lo scorso 22 maggio, in occasione di un’intervista rilasciata durante la puntata di Domenica In, Angela Brambati e Angelo Sotgiu hanno rivelato come si è trasformata la situazione. Durante la loro ospitata, Mara Venier ha voluto analizzare i motivi dell’assenza di Franco Gatti e Marina Occhiena.

Gatti aveva lasciato la band nell’anno 2013 dopo la perdita di suo figlio. L’artista aveva deciso di partecipare alla disco reunion sul palco dell’Ariston di Sanremo ma al tour evento avrebbe voluto partecipare al massimo a 3-4 date considerando l’esigenza di stare vicino alla propria famiglia. Quale mese prima, il cantante aveva parlato della tragedia che colpì lui e sua moglie. Infatti il loro figlio venne a mancare a causa di un infarto.

Entrato nel quartetto dei Ricchi e Poveri negli anni ’60 insieme a Angelo Sotgiu, Marina Occhiena e Angela Brambati, Gatti è stato un’artista storico. L’uomo, a seguito delle sue ultime esibizioni, aveva fatto una dichiarazione. Queste erano state le sue parole:

I miei colleghi e amici continuano a lavorare. Io mi sono fermato perché non salivo più con gioia sul palco.