Sara Manfuso

GF Vip, Sara Manfuso contro Sonia Bruganelli: il motivo

L'ex gieffina ha scoperto dei tweet scritto dall'opinionista ed è andata su tutte le furie

Nel corso delle ultime ore il nome di Sara Manfuso è tornato ad occupare le pagine dei principali giornali di cronaca rosa. Il motivo? L’ex concorrente del Grande Fratello Vip è andata su tutte le furie dopo aver scoperto dei tweet scritti da Sonia Bruganelli. Scopriamo insieme che cosa è successo.

Sara Manfuso

Sara Manfuso contro Sonia Bruganelli. Il fatto che le due donne non siano andate d’accordo nel corso della breve esperienza di Sara all’interno della casa non è mai stato un segreto. In queste ore l’ex gieffina ha inveito contro la moglie di Paolo Bonolis in seguito ad alcuni tweet scritto contro di lei.

Più volte Sonia Bruganelli ha attaccato Sara Manfuso sia in diretta tv che sui social. L’opinionista è andata contro non solo l’ex gieffina ma anche contro il marito Andrea Romano. In un’intervista rilasciata al programma radiofonico Non succederà più, in onda su Radio Radio, l’opinionista tv ha commentato con queste parole il comportamento di Sonia Bruganelli:

Sara Manfuso

Non si rende conto del posto in cui lavora, va nella direzione contraria a quella del conduttore, sembrava che il suo sport preferito fosse quello di attaccarmi. Le offese che mi ha fatto sui social? Non potevo difendermi, o fai l’opinionista in studio, e quando esci non fai campagne di fango contro di me. Quando ero nella Casa faceva dei tweet anche contro mio marito, mi ha detto giudico solo quello che vedo nella casa, bugiarda!

Sonia Bruganelli

Non è la prima volta che Sara Manfuso si lascia andare ad uno sfogo contro Sonia Bruganelli. Già in un’intervista a Verissimo, condotto da Silvia Toffanin, l’ex gieffina si era scagliata fortemente contro la Bruganelli. A riguardo, la Manfuso ha speso queste parole:

opinioniste tv

Sonia ha ripreso dei miei video in cui io parlavo e dicevo ‘Marco è il caso se va a casa se sta così‘. C’è l’ilarità del contesto, ma questo video precede il caso di Marco disteso a terra. Era un periodo borderline su cui ci chiedevamo se Marco stesse bene o no.