goria guenda

Guenda Goria, ricovero in ospedale per l’ex gieffina

La figlia di Maria Teresa Ruta ricoverata per endometriosi: "Parlarne può essere d’aiuto a tante donne"

Tramite un post condiviso sulla sua pagina Instagram Guenda Goria ha annunciato ai followers il ricovero in ospedale per endometriosi. La figlia di Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria si è lasciata andare ad un lungo sfogo raccontando le sofferenze di tale patologia, non sempre diagnosticata.

goria guenda

Guenda Goria ricoverata per endometriosi: le parole dell’ex gieffina

Guenda Goria ricoverata in ospedale per endometriosi. Ad annunciare la notizia è stata l’ex concorrente del Grande Fratello Vip in attesa di sottoporsi ad un intervento chirurgico che potrà alleviare tutte le sue sofferenze. A poche ore dall’intervento che dovrà subire l’ex gieffina ha scritto sui social:

È arrivato il giorno del mio ricovero. Lo aspetto da un po’ di mesi ma quando mi hanno chiamata, poco prima del mio debutto teatrale, per dirmi che era arrivato il momento, ho iniziato ad avere un po’ d’ ansia.

ex concorrente gf vip

E, continuando, Guenda Goria ha scritto:

Non ero certa di voler condividere questo momento ma credo che parlarvi della malattia possa essere d’ aiuto a tante donne. Io soffro di ENDOMETRIOSI. È una patologia che colpisce tantissime donne (1 su 10 circa) e che che troppo spesso non viene diagnosticata.

Scopo dell’ex concorrente del Grande Fratello Vip è quello di sensibilizzare tale patologia della quale, purtroppo, se ne parla sempre meno. In questo modo Guenda Goria tende a stare vicino a tutte quelle donne che soffrono del suo stesso problema.

ex gieffina ricoverata

Queste, dunque, sono state le sue parole:

Si tende a pensare che avere mestruazioni dolorose o avere difficoltà nei rapporti, dolori intestinali, colite cronica, stanchezza siano cose normali. In realtà non è così. Tantissime donne soffrono di endometriosi senza saperlo. Può colpire molti organi e compromettere gravemente la salute e per chi ne soffre, il rischio di infertilità, è molto alto. Avere un figlio è davvero difficile anche se non impossibile. L’endometriosi è fortemente invalidante e non c’è cura. Bisogna imparare a conviverci. A me ha insegnato a godermi i momenti più belli. Quante vite possiamo vivere? Domani sarà un po’ come il primo giorno di scuola per me. Pensatemi! Vi abbraccio.