Blasi Ilary

Ilary Blasi: i legali rompono il silenzio: “Totti ha offerto meno di 15 mila euro”

Tramite una nota dei suoi legali, Ilary Blasi smentisce le voci sulla separazione con Totti

Nonostante siano trascorsi alcuni mesi dall’annuncio della loro separazione, l’ex relazione di Francesco Totti e Ilary Blasi continua ad essere oggetto di chiacchiere sul web. Questa volta, a rompere il silenzio sulla questione sono stati i legali della nota conduttrice. Scopriamo insieme tutte le loro dichiarazioni.

Blasi Ilary

A distanza di circa una settimana dall’ultima udienza in tribunale per la separazione tra Ilary Blasi e Francesco Totti, gli avvocati della nota conduttrice decidono di lasciare alcune dichiarazioni inedite. Nel dettaglio, si era vociferato che il noto calciatore avrebbe offerto alla sua ex moglie un assegno di mantenimento da 15 mila euro al mese.

Tuttavia la realtà sembra essere un’altra. Infatti, i rappresentanti legali della conduttrice sostengono che la cifra sia molto più bassa:

Ancora una volta si tenta di dare un’immagine della signora Blasi in contrasto con quella reale.

La showgirl romana ha voluto smentire tutte le voci sulla presunta offerta di Francesco Totti affidando le sue parole ad una nota riportata dagli avvocati. Questa sarebbe la sua versione dei fatti:

In merito alle illazioni di alcune testate, i legali sono costretti a precisare che la signora Blasi non ha mai rifiutato un assegno di 15 mila euro al mese per i figli, anche perché il signor Totti non ha mai offerto alla moglie cifre di quell’ordine. Ancora una volta si tenta di dare un’immagine della signora Blasi in contrasto con quella reale.

Per quanto riguarda i figli, gli ex coniugi hanno chiesto l’affidamento condiviso e la sentenza è attesa da giorni ma potrebbe arrivare anche nel corso delle ultime ore. Nonostante non ci dovrebbero essere problemi per la concessione della richiesta da parte del magistrato, quest’ultimo potrebbe anche sentire le volontà dei tre figli.