Irene Ferri a Verissimo

Irene Ferri a Verissimo: “Papà è morto il giorno dopo la nascita di mio figlio”

La famosa attrice Irene Ferri racconta il dolore per la morte di suo padre avvenuta il giorno dopo la nascita di suo figlio

Irene Ferri nella giornata di ieri è stata ospite a Verissimo, programma di Canale 5 condotto da Silvia Toffanin. La giovane attrice questa sera tornerà in tv con ‘Fosca Innocenti’, fiction che ha appassionato migliaia di spettatori grazie alla sua storia avvincente.

Uscita dal ruolo, la famosa attrice ha deciso di raccontare a cuore aperto il dramma che l’ha toccata da vicino ovvero la morte di suo padre. Un’intervista che ha mostrato un nuovo lato di Irene che in pochissimi realmente conoscevano.

Irene Ferri a Verissimo

Fin da piccola la Ferri amava intrattenere la sua famiglia ma non avrebbe mai pensato di diventare una grande attrice di successo. Quest’ultima davanti a Silvia Toffanin e ai telespettatori a casa ha così svelato la sua infanzia fatta d’amore e di grandissimi desideri.

Irene Ferri in lacrime a Verissimo: il dramma e la morte del padre

La grandissima attrice ha svelato il suo rapporto con la famiglia, in particolare con sua mamma che da sempre sognava Hollywood. Quest’ultima ha così spiegato: “Da piccola ho sempre intrattenuto ma non ho mai pensato che potesse diventare una cosa naturale in casa mia. Mia madre sognava Hollywood ma perché poi così ci sarebbe potuta andare lei. Era una vera dura”.

Dopo un momento di grandi risate e di bellissimi ricordi, Irene Ferri ha aperto il suo cuore ricordando la tragica morte di suo padre. Con il volto pieno di lacrime infatti, ha affermato come il genitore sia morto il giorno dopo la nascita del suo bambino.

Ho perso papà esattamente quindici anni fa. È stato difficilissimo perché mio figlio è nato il giorno prima. Contenere quel tipo di dolore è un’impresa complicata, perché non ha barriere” spiega Irene.

Avere dentro di me una vita che veniva alla luce è stato un momento particolare, ero scissa, divisa, ma spero di aver dato ad Adriano una nascita serena. Il dolore per la perdita dei genitori è un dolore che non cambia mai, ci si convive, a me manca tutti i giorni” termina la giovane attrice tra gli applausi dell’intero studio.