Isola Dei Famosi, Luxuria a Lory: "Sei una Barbapapà"

Isola Dei Famosi, Luxuria a Lory Del Santo: “Sei una Barbapapà”. Ecco cosa significa

Vladimir Luxuria definisce Lory Del Santo: "Una Barbapapà"

A ‘Isola dei Famosi’ si fanno sempre più tesi i rapporti tra Lory Del Santo e il resto del gruppo. La naufraga riscontra qualche difficoltà a rapportarsi con i suoi compagni di viaggio.

Ma non sembra tutto perduto. I nuovi arrivati Marco Maccarini e Pamela Petrarolo hanno avuto la possibilità di scegliere un concorrente a cui regalare l’immunità. Dai due, è stata scelta proprio la Del Santo.

Questo porta Vladimir Luxuria a guardare con altri occhi Lory. Infatti, l’opinionista del programma ‘Isola dei Famosi’ fa notare a tutti come la showgirl, nonostante le sue innumerevoli marachelle, riesca in qualche modo a cadere sempre in piedi.

Isola Dei Famosi, Luxuria a Lory: "Sei una Barbapapà"

Vladimir paragona la naufraga ad un pupazzo molto famoso dei cartoni animati dei bambini. Definisce la concorrente una Barbapapà. Perché tale nomignolo? Il personaggio dei cartoni animati è celebre tra i bambini per una serie di libri trasformati in seguito in cartoni.

Un paragone di certo ben accurato e ricercato da parte di Luxuria, che ha attirato l’attenzione del web. Per chi non lo sapesse, i pupazzi protagonisti della serie hanno una particolarità. Il loro aspetto ha una forma a pera che permette loro di rimanere in piedi anche se spinti a terra.

E proprio come i personaggi in questione, anche la Del Santo riesce sempre in qualche modo a restare in piedi. Nonostante questo colpo di fortuna, la Del Santo è scoraggiata: “Non mi lasciano mai in pace, sono in nomination ogni volta. Sto combattendo una guerra che non si capisce… loro continuano a votarmi. Finalmente!” ha tuonato la naufraga contro i propri compagni.

Lory si lamenta del fatto che secondo lei è stata vittima di attacchi gratuiti da parte dei suoi compagni. Sostiene poi di non aver mai detto o fatto nulla di male. La conduttrice Ilary Blasi ha cercato di capire a chi in particolar modo si riferisse la Del Santo. I nomi fatti dalla naufraga sono sempre gli stessi: Edoardo Tavassi e Nicolas Vaporidis.