Rodriguez Jeremias

Jeremias Rodriguez si racconta a Verissimo: i problemi con la droga

Ospite a Verissimo, Jeremias Rodriguez parla dei problemi avuti con la droga in passato

Tra i vari ospiti della puntata più recente di Verissimo c’è stato Jeremias Rodriguez. Il fratello di Cecilia Rodriguez e Belen Rodriguez ha aperto il suo cuore a Silvia Toffanin rilasciando alcune dichiarazioni sui problemi con la droga. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Senza alcuna ombra di dubbio, Jeremias Rodriguez è uno dei personaggi televisivi più amati e stimati all’interno del mondo dello spettacolo. In occasione di un’intervista rilasciata a Verissimo insieme a suo padre Gustavo, il fratello delle Rodriguez ha confessato di aver avuto dei problemi con la droga in passato. Così il ragazzo ha iniziato il suo racconto:

Ho passato anni difficili, non vado fiero della vita che ho fatto in passato. Ora sono tornato senza problemi, senza paura di peccare. Gli ultimi anni per me sono stati tanto complicati. Problemi legati al cibo? Fosse soltanto quello. Certe cose che non mi va di raccontare non le dirò, tanto le ho già risolte. Oggi non sono più una vittima e sono cambiate molte cose. Non ho fatto una vita facile. E ammetto che non vado fiero di molte cose. Per capire ciò che ho vissuto bisogna passarci.

In un secondo momento, nel corso dell’intervista è arrivata chiaramente la rivelazione shock. Queste sono state le sue parole:

Se ho fatto uso di sostanze? Parli di droga? Ok dai, qualcuno non l’aveva capito? Sì è stato uno dei miei punti più bassi, di quelli che mi hanno fatto stare male. Ero senza lucidità per andare avanti. Io non ero lucido e non riuscivo a guardare al futuro.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Jeremias Rodriguez (@jeremiasgr)

Jeremias Rodriguez: “Deborah è stata la mia salvezza”

Tuttavia, ad aiutare il fratello di Belen Rodriguez a uscire da questo momento buio è stata la sua fidanzata Deborah Togni. Così come riferisce lui stesso, quest’ultima è stata la sua salvezza:

Nei momenti bui la mia ragazza mi è stata vicino. Ho allontanato delle persone che non mi facevano del bene. Però non voglio incolpare gli altri, mi prendo le mie responsabilità. Deborah è stata la mia salvezza, lei stava a casa con me sempre. Mi ha fatto capire che non dovevo modificarmi per piacerle. Non c’è cosa più bella di sentirsi accettati per quelli che si è. Anche perché io mi facevo schifo. Lei non era legata a me per sangue e nascita e sapere che mi accettava mi ha aiutato tantissimo. Non c’è cosa più bella di un essere umano che ti accetta anche quando tu ti fai schifo.