Jessica Antonini

Jessica Antonini, dopo Uomini e Donne sogna il GF Vip: “Uno dei miei desideri”

La ex tronista di Uomini e Donne lancia un appello ad Alfonso Signorini esprimendo il suo desiderio di partecipare al GF Vip

Abbiamo visto Jessica Antonini, splendida 29enne romana, alle prese l’anno scorso con il trono classico nel programma Uomini e Donne condotto da Maria De Filippi. La sua scelta ricaduta su Davide Lorusso non è purtroppo andata a buon fine, scoprendo due caratteri completamente opposti l’un dall’altro.

Un’incompatibilità affermata da lui ma che non ha mai rispecchiato il vero punto di vista dell’ex Tronista che, in più occasioni l’ha accusato di non amare le donne. Dopo aver provato a rientrare nel programma, come lei stessa ha ammesso mandando una nuova candidatura, Jessica ci riprova ma questa volta ha bussato ad un’altra porta. Rossa, per l’esattezza.

Jessica Antonini

In attesa di vedere la prossima stagione del Grande Fratello Vip, tra un indizio e l’altro del conduttore Alfonso Signorini su quali saranno i concorrenti che ci regaleranno uno scorcio sulla loro quotidianità c’è anche Jessica che, ha lanciato un vero e proprio appello.

In una lunga intervista a Pipol Gossip l’ex tronista ha fatto presente la sua determinazione nel voler far parte del cast del GF Vip. Proprio quest’ultima ha così lanciato un appello disperato ad Alfonso e alla redazione che, sta ancora formando il cast completo che vedremo a metà settembre.

Jessica Antonini, l’appello ad Alfonso Signorini

La ex tronista di Uomini e Donne ha così esordito spiegando: “Amo i reality, tutti. Ma ammetto che fare il Grande Fratello Vip sarebbe uno dei miei desideri più grandi. Ho anche un figlio, e senza ipocrisia potrei dirti che quel genere di programma riuscirebbe a farmi guadagnare qualcosa che mi servirebbe”.

“E poi, penso di essere adatta. Sono rock and roll, verace, dico quello che penso e ho una storia profonda da raccontare. Sono diversa dalle altre, mi piacerebbe farlo scoprire a quante più persone possibili”.

Chi ha seguito il suo trono sa che Jessica non ha avuto una vita facile, lo ha ammesso anche al Giornale dove aveva raccontato del suo arrivo a Milano: Dormivo in stazione Centrale e la sera c’è da aver paura. […] Dopo molte notti in stazione, mi sono presentata a un colloquio per fare la commessa in un negozio di Piazza Cinque Giornate”

“Al rifiuto di assumermi della responsabile, sono scoppiata a piangere e ho iniziato a sfogarmi con lei. A quel punto, è uscito il direttore al quale ho iniziato a raccontargli tutto. Non ci credeva nemmeno lui, ma mi ha dato fiducia”.