Jessica Selassié

Jessica Selassié pensa che Alex e Delia siano una coppia aperta e Soleil Sorge conferma

Alex Belli è ufficialmente fuori dalla casa, la sua squalifica ha lasciato il cuore di Soleil Sorge in un mare di lacrime. L’influencer ora ha trovato il conforto dei suoi compagni e molti di loro hanno espresso la loro opinione in merito.

Jessica Selassié

Jessica Selassié, in particolare, ha parlato con Soleil Sorge nella notte e anche la sorella maggiore delle principesse non è molto convinta del percorso che ha intrapreso l’attore di Cento Vetrine.

Ripercorrendo le sue tappe, la sorella maggiore di Lulù ha fatto caso ad alcuni particolari che ad oggi suonano strani:

Tutto è cominciato con le loro lettere su un settimanale. Ti ricordi quel giorno in puntata all’inizio, quando Delia era gelosa e lui aveva risposto sul giornale ‘amore mio non ti preoccupare non essere gelosa’. Il teatrino è partito da lì secondo me. Avevano sondato un po’ il terreno. Poi lei è andata da Barbara d’Urso a parlare ed insultarti. E poi stasera non mi tornano tante cose. La prima cosa che avrebbe dovuto chiederle era ‘con chi cavolo hai fatto quelle foto, chi hai baciato in bocca?’ Invece non le ha chiesto nulla. Adesso direi che è tutto chiaro. 

Jessica Selassié poi, rivolgendosi a Soleil, ha spiegato: “loro avevano già pensato a te. Avranno visto di tutte le persone quale era quella con cui potevano. Anche perché poi tutta quella robaccia fuori luogo del ‘sei bella’ he ti ha detto lei durante la litigata. Cioè, come tipo un cosa a tre. Io l’ho letta che volevano fare una roba a tre dai. Per me era così e infatti ero rimasta scioccata devo essere sincera. Ah, ti ha detto che sono una coppia aperta?

Alex Belli

Soleil Sorge ha così confessato di condividere la stessa idea della coinquilina:

Una cosa a tre con me? Gli piacerebbe a tutti e due fidati. Poi in tutto ciò le cose che mi ha detto Ale riguardo loro, diciamo che non aveva senso le scenate a vicenda di gelosia. Mi ha detto che la loro coppia è… Geloso di lei? Vabbè domani ne parliamo meglio, però invece no.