Junior Cally a Sanremo 2020: chi è e perché è al centro di polemiche

Junior Cally a Sanremo 2020: chi è e perché è al centro di polemiche? Ecco tutto quello che dovete sapere sul cantante

Home > Spettacolo > Junior Cally a Sanremo 2020: chi è e perché è al centro di polemiche

Junior Cally a Sanremo 2020. E la polemica impazza sui social network, tra chi difende la libertà di pensiero e chi attacca il cantante per le parole sessiste, discriminatorie, violente presenti nelle sue canzoni. Ma chi è Junior Cally e perché la sua presenza è oggi al centro di polemiche?

Junior Cally

Il 28enne Junior Cally è un rapper romano. A dicembre Amadeus ha annunciato la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2020. Ma solo oggi c’è chi chiede che non faccia parte della kermesse in onda sulla Rai. Tutta colpa del testo di una sua canzone dal titolo Strega, in cui si parla di femminicidi, insulti alle donne, violenza contro le donne…

I testi delle sue canzoni fanno discutere. Ma si sa fin dalla fine di dicembre che farà parte del cast di Sanremo 2020. Perché solo adesso è scoppiata la polemica?

Junior Cally

Biografia di Junior Cally

Antonio Signore, questo il vero nome di Junior Cally, è un rapper romano di 28 anni. Esce con il primo singolo con questo nome nel 2017, ma qualche anno prima aveva provato a sfondare nel mondo della musica con il nome d’arte di Socio. Poi la scelta di non mostrare il suo volto, ma di esibirsi in pubblico con una maschera. Il suo genere è quello della trap di Sfera Ebbasta, della Dark Polo Gang…

Sarà a Sanremo 2020 con la canzone No, grazie, che pare abbia una forte connotazione politica.

Testo di Strega

Ecco il testo della canzone che è finita solo oggi sotto i riflettori per i suoi contenuti violenti:

[Intro]
Theodor Malkova

[Strofa 1]
Robin Hood, deruba ricchi
Malibù, limone a spicchi
Si fanno le storie con quaranta fighe
Ma poi arrivo io quindi tu non ficchi
Dentro al gioco, chiappe strette
Amici rapper, solo marchette
Voglio vedere la vostra faccia sopra i pacchetti delle sigarette
Sì, li ho uccisi tutti quanti io
Sì, li ho uccisi, signor maresciallo
Gliel’ho servita come han fatto loro
Gliel’ho servita sopra a un piatto caldo
Testa alta quando ti parlo
Guardami in faccia quando ti parlo
Mi hanno sfidato, è stata una cazzata
Come quando scopi e ti togli in ritardo
Lei si chiama Gioia, ma beve poi ingoia
Balla mezza nuda, dopo te la da
Si chiama Gioia perchè fa la troia
Sì, per la gioia di mamma e papà
Questa frate non sa cosa dice
Porca troia, quanto cazzo chiacchera?
L’ho ammazzata, le ho strappato la borsa
C’ho rivestito la maschera

[Ponte]
Vieni a vedere che bella la Luna da sopra i palazzi
Siamo la voce della libertà per questi ragazzi
Sono la strega che fa
Sono la strega che fa
Sono la strega che fa “Shu-shulala!”

[Ritornello]
Siamo le streghe libere di bere per tutta la noche (ya, ya)
Beviamo, cantiamo, corriamo, moriamo veloce (ya, ya)
Ci bruciano in piazza, ma tanto lo sai che resuscitiamo (ya, ya)
Che resuscitiamo (ya, ya)
Che resuscitiamo (ya, ya)
Che resuscitiamo (ya, ya)

[Strofa 2]
La gente che giudica, piccola
Dentro il cervello, frà, briciola
Rispondi a parole che bene assestate possono spezzare la loro mandibola
Ho fatto un’orgia frate dentro casa
Dentro casa, frate dentro casa
Ma a succhiarmi il cazzo non c’erano grupie ma metà della scena italiana (ya!)
Comandati, frate schiavizzati dagli apparecchi digitali
Medici privati costano troppo
Come cazzo faccio coi medicinali?
Fanculo lo stato, fanculo l’Italia
Fanculo ogni membro della polizia
Ci entro dentro con lo sguardo di mio padre che entra dentro una farmacia

[Ritornello]
Siamo le streghe libere di bere per tutta la noche (ya, ya)
Beviamo, cantiamo, corriamo, moriamo veloce (ya, ya)
Ci bruciano in piazza, ma tanto lo sai che resuscitiamo (ya, ya)
Che resuscitiamo (ya, ya)
Che resuscitiamo (ya, ya)
Che resuscitiamo (ya, ya)
Siamo le streghe libere di bere per tutta la noche (ya, ya)
Beviamo, cantiamo, corriamo, moriamo veloce (ya, ya)
Ci bruciano in piazza, ma tanto lo sai che resuscitiamo (ya, ya)
Che resuscitiamo (ya, ya)
Che resuscitiamo (ya, ya)
Che resuscitiamo (ya, ya)

[Outro]
Che resuscitiamo…

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI