Katia Ricciarelli

Katia Ricciarelli critica pesantemente Miriana: “è un vero serpente, non la sopporto”

La cantante lirica parla negativamente di Miriana accusandola di essere una persona falsa

Katia Ricciarelli critica ancora una volta Miriana Trevisan scatenando la rabbia di moltissimi fan. La cantante lirica non riesce a trovare un punto d’incontro con la showgirl tanto da scagliarsi ancora contro di lei e contro il suo fisico.

All’interno della casa del Grande Fratello Vip gli animi si scaldano giorno dopo giorno. L’entrata di Alex Belli ha segnato un nuovo capito degli inquilini che, non riescono ad emergere per il loro modo di fare e per le loro storie.

Il noto attore dopo la squalificazione ha avuto la possibilità di tornare dentro la casa per capire i suoi veri sentimenti su Delia Duran e Soleil Sorge. Mentre lui continua ad essere al centro dei social, anche Katia Ricciarelli ha nuovamente rilasciato delle inaspettate e dure dichiarazioni.

Tra la cantante lirica e Miriana Trevisan il rapporto è ormai logorato ed è proprio Katia ha scagliarsi contro la coinquilina con affermazioni molto pesanti. Le parole della Ricciarelli hanno così spinto ancora una volta i telespettatori a richiedere la sua squalifica immediata.

Katia Ricciarelli, le parole pensanti nei confronti di Miriana

In questi ultimi giorni Katia Ricciarelli si lasciata andare a una lunga chiacchierata con Soleil Sorge. È proprio lei a criticare ancora una volta Miriana, il suo comportamento e il suo modo di fare. Appena sveglia la cantante lirica ha accusato la showgirl di essere una persona molto falsa, paragonandola ad un serpente.

Katia ha così affermato alla ex corteggiatrice di Uomini e Donne: “Su quel divano ogni volta si mette in posizione, poi parla da sola. Io poi che vengo dal melodramma, quando entra con quei vestiti fuori dal tempo da Violetta Valery dei tempi della Toti Dal Monte, che è una cantante di tanti anni fa, con questi capelli che mi vien voglia di bru****li da quanto sono brutti”.

Poi si mette lì in posa e parlotta, annuisce e fa la commedia e parla da sola, si è creata il vuoto. Ogni volta che la vedi è sempre abbracciata a una di loro come dire ‘ ti consolo io’. Lei è così melodrammatica mio Dio” prosegue la Ricciarelli.

Infine, davanti a Soleil Sorge ha terminato dichiarando: Quella è un serpente, ‘il cobra non è un serpente…'[…] Ormai lei e quelle con cui sta sono uguali, si comportano allo stesso modo e sono false”.