Katia Ricciarelli

Katia Ricciarelli: svelato il piano diabolico per arrivare in finale

La soprano pronta a mettere in atto la sua strategia per andare avanti nel gioco

A 10 giorni dall’inizio del Grande Fratello Vip il gioco sta iniziando ad entrare nel vivo e iniziano a delinearsi le prime strategie all’interno della casa. Si tratta sempre di un gioco è vero, ma tutti mirano alla vittoria finale. E per arrivarci sarebbero pronti a tutto.

Katia Ricciarelli
Fonte: Mediaset

Inutile dire che la battaglia si giocherà ovviamente alle nomination. Di solito ad essere nominati sono le persone con la quale si lega meno in casa. Ma per Katia Ricciarelli non è così. L’ex moglie di Pippo Baudo si sta dimostrando astuta giocatrice ed è pronta a mettere in atto la sua strategia. Durante una conversazione con Alex Belli la Ricciarelli ha svelato il suo piano diabolico. “Non nominerò nessuno tra i più deboli, anzi, attaccherò i piani alti” – ha detto facendo intendere di voler far fuori i personaggi più forti e favoriti per la vittoria finale.

Poi rivolgendosi sempre ad Alex Belli ha detto che il primo ad essere nominato sarà proprio lui. Sarà vero o è soltanto uno scherzo? Staremo a vedere. Poi parlando circa il valore delle nomination secondo Katia Ricciarelli gli altri concorrenti non dovrebbero offendersi se vengono nominati. Non dovrebbero farlo poiché si tratta di un gioco e tutti sono giocatori.

Katia Ricciarelli
Fonte: Mediaset

Katia Ricciarelli: caduta rovinosa in giardino

Vedremo se la strategia della soprano sarà vincente o meno. Intanto ieri si è resa protagonista di una piccola gaffe. La Ricciarelli era andata in giardino per godersi un momento di relax. Peccato che una delle poltroncine si è ribaltata facendola cadere all’indietro.

Katia Ricciarelli cade dalla sedia
Fonte: web

Prontamente soccorsa da Nicola Pisu e Aldo Montano ha esclamato: “Uh Signore, ma chi è lo stron** che ha messo così questa sedia?”. E ancora: “Ma come mai questa sedia era messa così?”. Per fortuna che non è successo niente e il tutto si è concluso con una grossa risata.