figlia di Francesco Acerbi in ospedale

La figlia di Francesco Acerbi in ospedale per bronchiolite, le parole della mamma Claudia Scarpari

Quali sono le condizioni di salute della piccola?

Purtroppo la figlia di Francesco Acerbi è in ospedale, a causa di un’infezione, la bronchiolite, che colpisce molti neonati e che rappresenta oggi in Italia un’epidemia da non sottovalutare, per i sintomi e le conseguenze che possono comportare problemi seri di salute. A parlare delle condizioni della piccola di casa è la mamma della bambina, compagna del calciatore, Claudia Scarpari.

Claudia Scarpari

Vittoria è nata lo scorso settembre e oggi si trova ricoverata in ospedale a causa della bronchiolite. A raccontare quello che la famiglia sta vivendo è la compagna del difensore italiano:

È stata una settimana lunga, in ospedale per bronchiolite di Victory. Ora siamo tornate a casa.

Queste le parole della donna su Instagram, con una foto di Vittoria che dorme beatamente. Aggiungendo che finalmente adesso sta bene e mamma e papà sono più tranquilli dopo lo spavento.

Il post su Instagram è stato commentato da molte persone, anche dallo stesso calciatore, che ha messo tanti cuoricini in risposta alle buone notizie che finalmente sono arrivate dall’ospedale dove la piccola Vittoria era ricoverata.

Francesco Acerbi e Claudia Scarpari sono insieme dall’estate del 2020 e poche settimane fa la loro famiglia si è allargata con la nascita della piccola Vittoria. Comprensibile l’apprensione di queste ore per le sue condizioni di salute.

La figlia di Francesco Acerbi in ospedale: cos’è la bronchiolite

La bronchiolite è un’infezione virale acuta che colpisce il sistema respiratorio dei bambini sotto l’anno, con maggiore incidenza nei primi 6 mesi di vita. Tra novembre e marzo scattano sempre epidemie che mettono in allarme i genitori.

figlia di Francesco Acerbi in ospedale

La malattia tipica dei neonati è provocata dal virus respiratorio sinciziale (VRS) nella maggior parte dei casi. Altri virus sono il metapneumovirus, coronavirus, rinovirus, adenovirus, virus influenzali e parainfluenzali. L’infezione interessa bronchi e bronchioli causando infiammazione e infezione, con ostruzione delle vie aeree e difficoltà a respirare.