Tiziana Giardoni e Stefano D'Orazio sorridenti

La moglie di Stefano D’Orazio in lacrime: ha perso gli uomini più importanti della sua vita

Ecco cosa è successo a Domenica In

Intervistata a Domenica In, la moglie di Stefano D’Orazio scoppia in lacrime, quando ricorda gli uomini più importanti della sua vita che purtroppo ha perso. Tiziana Giardoni ricorda il marito, il batterista dei Pooh recentemente scomparso. Lei cerca di portare avanti i suoi progetti, in suo ricordo.

Selfie Tiziana Giardoni e Stefano D'Orazio

Stiamo riprendendo la vita di tutti i giorni. Sto tentando di occupare tutto lo spazio che posso cercando di lavorare a dei progetti, di portare avanti dei progetti di Stefano. Lui mi dà una forza incredibile e devo farlo perché lo devo a lui, a me stessa ed alla nostra storia.

Queste le parole di Tiziana Giardoni a Domenica In, per ricordare il marito, Stefano D’Orazio, con cui stava insieme dal 2007. A presentarli alcuni amici comuni che hanno lavorato come Cupido a una cena. Da allora non si sono più lasciati, fino alla morte del batterista dei Pooh.

Da allora, Stefano mi ha stupito tutti i giorni. È ancora forte il dolore. Quando c’è l’amore non c’è il tempo per il dolore e io questo dolore lo sento tutti i giorni.

Sono passati quasi due anni dalla morte di Stefano D’Orazio, venuto a mancare all’affetto dei suoi cari a causa di alcune complicazioni relative alla Covid. Una morte improvvisa a due giorni dal tampone che ha dato esito positivo. Pochi giorni dopo, tra l’altro, Tiziana ha detto addio anche al padre.

Stefano D'Orazio al microfono

La moglie di Stefano D’Orazio ricorda marito e padre morti a pochi giorni di distanza

Mio papà, nell’ottobre 2020, aveva sconfitto il cancro dopo sei anni e voleva festeggiare a cena con le sue figlie. Io ero un po’ restia ad andare per la pandemia ma Stefano mi convinse. Mai avrei pensato potesse succedere qualcosa, invece dopo un paio di giorni mia sorella iniziò ad accusare alcuni sintomi. Allora io e Stefano decidemmo di fare subito un tampone che risultò positivo. Quel giorno ho smesso di vivere perché mi sono sentita in colpa. Non ci credevo, è stato tutto così terribile.

Stefano D'Orazio

La donna poi conclude dicendo:

Ho perso gli uomini più importanti della mia vita. Adesso cerco di fare il più possibile per tramandare quello che di bello mi hanno lasciato.