Le 6 frasi più belle di Mia Martini

21 anni fa ci lasciava la grande cantante italiana!

 

Mia Martini è stata una delle interpreti più intense della musica italiana: il 12 maggio di 21 anni fa, la famosa artista, sorella di Loredana Bertè, ci lasciava, troppo presto, purtroppo. In eredità ci ha però lasciato le sue bellissime canzoni, che sono ricche di parole intense e significative che possono farci riflettere molto. Eccone 10 per ricordare la grande Mia Martini!

mia-martini1
Mia Martini

Io donna io persona avvilita come un oggetto, come bambola da letto. Io non voglio essere schiava e neppure esser padrona, voglio essere soltanto una donna, una persona!

Piccolo uomo, non mandarmi via! Io, piccola donna, muoio se mi lascerai.

Troppo cara la felicità per la mia ingenuità. Continuo ad aspettarti nelle sere per elemosinare amore.

mia-martini2
Mia Martini con Loredana Bertè

Stiamo come stiamo mezzanotte nella mano, di qua dal cielo e pertanto. Slacciati i pensieri dura finché dura questa eternità, stiamo come stiamo usati di seconda mano… Nel cuore un buio totale… L’unico innocente che sorride e fa i miracoli che fa.

Sai, la gente è strana, prima si odia e poi si ama… cambia idea improvvisamente, prima la verità e poi mentirà a noi senza serietà, come fosse niente.

E cresce sempre più la solitudine, nei grandi vuoti che mi lasci tu!