Le frasi più belle di Audrey Hepburn

Oggi ricorre il 25esimo anniversario della sua morte.

Home > Spettacolo > Le frasi più belle di Audrey Hepburn

Il 20 gennaio 1993 moriva Audrey Hepburn, una delle attrici più belle che, grazie ai suoi look dentro e fuori dai set cinematografici che l’hanno vista protagonista, è diventata anche una delle icone di stile più apprezzate di tutti i tempi. Una delle ultime dive del nostro cinema, che ci ha regalato grandi capolavori come Colazione da Tiffany, Sabrina, Vacanze romane e molti altri ancora. Nel giorno del 25esimo anniversario della sua morte, vogliamo ricordare lo spirito di Audrey Hepburn con le sue frasi più famose.

Se gli uomini fossero belli e intelligenti, si chiamerebbero donne.
La semplicità e la verità sono le sole cose che contano veramente. Vengono da dentro. Non si può fingere.

La bellezza di una donna non dipende dai vestiti che indossa ne dall’aspetto che possiede o dal modo di pettinarsi. La bellezza di una donna si deve percepire dai suoi occhi, perché quella è la porta del suo cuore, il posto nel quale risiede l’amore.
Adoro le persone che mi fanno ridere. Penso sinceramente che ridere sia la cosa che mi piace di più. È la cura per moltissimi mali.

Per avere degli occhi belli, cerca la bontà negli altri; per delle labbra belle, pronuncia solo parole gentili; per una figura snella, dividi il tuo cibo con le persone affamate; per dei capelli belli lascia che un bambino vi passi le sue dita una volta al giorno; e per l’atteggiamento, cammina con la consapevolezza che non sei mai sola.
La bellezza di una donna aumenta con il passare degli anni.
La bellezza di una donna non risiede nell’estetica, ma la vera bellezza in una donna è riflessa nella propria anima. È la preoccupazione di donare con amore, la passione che essa mostra.

Io credo nel rosa.
Io credo nel baciare, baciare un sacco.
Io credo che ridere sia il modo migliore per bruciare calorie.
Io credo nell’essere forti quando tutto sembra andare male.
Io credo che le ragazze felici siano le più carine,
Io credo che domani sarà un altro giorno,
Ed io credo nei miracoli.

Ricordati, se mai dovessi aver bisogno di una mano che ti aiuti, che ne troverai una alla fine del tuo braccio… Nel diventare più maturo scoprirai che hai due mani. Una per aiutare te stesso, l’altra per aiutare gli altri.
Alla conversazione durante un party nessuno contribuisce più degli assenti.