Lutto per Alec Baldwin

Lutto per l’attore Alec Baldwin: è morta la mamma Carol

Si è spenta a 92 anni Carol M. Baldwin, la madre del famoso attore Alec Baldwin: la nota pubblicata sul canale ufficiale della star

Il famoso attore Alec Baldwin sembra non avere pace, probabilmente dopo la tragedia sul set e la dolorosa perdita che ha recentemente annunciato sui suoi profili social, ricorderà quest’anno per tutto il resto della sua vita.

Lutto per Alec Baldwin

La madre della star si è spenta all’età di 92 anni, lasciando un vuoto incolmabile nel cuore dell’attore, ma anche tanti bellissimi ricordi. Come ha fatto intendere lo stesso Alec nella nota ufficiale pubblicata sui canali social, Carol, questo è il nome della sua mamma, gli ha insegnato i valori importanti della vita e cosa significa essere una vera combattente.

L’annuncio sul profilo dell’attore Alec Baldwin

Lutto per Alec Baldwin

È con il più profondo rammarico che la mia famiglia pubblica la seguente dichiarazione.

Carol M. Baldwin, madre degli attori Alec, Daniel, William, e Stephen Baldwin e delle due figlie Elizabeth e Jane, è morta oggi a Syracuse, New York. Aveva 92 anni. Nata con il nome di Carol Newcomb Martineau il 15 dicembre 1929, era figlia di Roy e Marion Martineau, aveva un fratello Daniel e cinque sorelle: Patricia, Joan, Diane, Louise e Rebecca.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Alec Baldwin (@alecbaldwininsta)

Nel lungo post, la famiglia di Alec Baldwin ha raccontato la storia della vita della donna, l’adolescenza, il matrimonio e la sua vita da mamma. L’hanno descritta come una gran lavoratrice, che ha cresciuto i suoi figli come meglio ha potuto, fin quando nel 1991 non ha scoperto di avere un cancro al seno. È riuscita a sopravvivere e a combattere quel brutto male e si è unita a tantissimi gruppi di supporto, per aiutare tutte le persone come lei. Grazie al suo intervento e ai suoi sforzi, sono stati raccolti milioni di dollari per la causa.

Lutto per Alec Baldwin

Mia madre mi ha insegnato i secondi atti. E anche i terzi. Ha trascorso gli ultimi 25 anni della sua vita come combattente sostenitrice della causa a cui ha dedicato tante energie. Siamo tutti enormemente orgogliosi dei suoi successi.