Maneskin, nomi dei membri della band e tatuaggi di Damiano

Alzi la mano chi sa tutti i nomi dei membri della band dei Maneskin? E chi conosce il significato dell'ultimo tatuaggio del frontman?

Home > Spettacolo > Maneskin, nomi dei membri della band e tatuaggi di Damiano

Maneskin nomi dei membri della band ed elenco dei tatuaggi di Damiano, il frontman del gruppo vincitore morale di X Factor 2017… Alzi la mano chi saprebbe rispondere a questo semplice quiz. Se non si è fan della band, di solito non si conoscono tutti i nomi, di solito solo il leader è conosciuto per nome e cognome. Ma un gruppo è formato da più elementi, quindi è bene ricordare i nomi di tutti quanti!

Maneskin nomi dei membri della band

X Factor 2017 è stato vinto a sorpresa da Lorenzo Licitra. Non che il tenore di Mara Maionchi non fosse bravo, anzi, è bravissimo. Ma tutti davano per vincitori di X Factor i Maneskin, la band rivelazione che ha saputo tenere banco sul palco del talent show targato con Sky con grinta, talento e performance da urlo.

Damiano, il frontman della band romana, è sicuramente il più conosciuto. Ma quali sono i nomi degli altri membri della band? E cosa dobbiamo sapere di loro? In attesa dell’uscita del primo album dei Maneskin, “Il ballo della vita”, che arriverà nei negozi venerdì 26 ottobre 2018, ecco quello che c’è da sapere.

Maneskin nomi dei membri della band

I Maneskin sono dei ragazzi originari di Roma. Il gruppo è formato da:

  • Damiano David alla voce
  • Thomas Raggi alla chitarra
  • Ethan Torchio alla batteria
  • Victoria De Angelis al basso

Secondi in classifica a X Factor 2017, hanno riscosso molto successo soprattutto tra i giovani, sia per il loro talento sia per la presenza scenica di Damiano, il frontman. La band è nata tra i banchi del Liceo Kennedy di Monteverde, a Roma. Prima hanno iniziato a suonare nelle strade romane e poi sono arrivati al Talent Show di Sky, dove hanno fatto furore!

Maneskin band

Tatuaggi di Damiano

L’ultimo tatuaggio di Damiano dei Maneskin è il titolo del primo disco della band, Il ballo della vita. A Vanity Fair racconta che il cd è come un figlio per lui e un figlio si ama per sempre, quindi è giusto farselo tatuare (mentre ricordiamo che è sbagliatissimo farsi un tattoo con il nome di mogli, fidanzate, amanti…). Ma non è il suo unico tatuaggio.

Prima si era fatto tatuare Chosen, l’inedito dei Maneskin, mentre aveva fatto discutere il tattoo di Damiano in bianco e nero che raffigura Gesù Crisco con corona di spine in testa e cuore sacro tra le mani: il volto non è quello della figura religiosa, ma del giovane romano!