Nata la figlia di Marco Belinelli

Marco Belinelli, campione di basket, è diventato papà per la prima volta

È nata la piccola Nina Sophie, la prima figlia di Marco Belinelli e sua moglie Martina Serapini: il tenero annuncio su Instagram

Sono pochi i momenti della vita privata che Marco Belinelli, cestista italiano tra i più forti e vincenti di sempre, pubblica sul suo account Instagram, ma sta volta non è riuscito a tenere tutta per sé l’emozione. Sua moglie Martina Serapini, sposata circa un anno e mezzo fa, gli ha donato infatti la gioia di diventare papà per la prima volta.

Nata la figlia di Marco Belinelli
Credit: mbeli21 – Instagram

Di emozioni forti Belinelli ne ha vissute tantissime nella sua vita e nella sua carriera da giocatore professionista di pallacanestro. Tuttavia, a 35 anni, ancora non aveva vissuto l’esperienza di tenere una piccola creatura tra le sue mani, nata dall’amore che lui ha per la sua amata compagna.

Lo scorso lunedì 7 marzo, però, Marco ha avuto modo di realizzare questo suo sogno. È infatti venuta al mondo la sua prima figlia, che gode di ottima salute e che si chiama Nina Sophie.

Molto tenero il post pubblicato dal campione su Instagram, nel quale compare una foto della mano di Martina che stringe quella piccola della bimba. A corredo dell’immagine, un dolce messaggio d’amore:

E’ nata la nostra Nina Sophie stupenda e forte come la mamma 07/03/2022

Chi è Marco Belinelli

Nata la figlia di Marco Belinelli
Credit: mbeli21 – Instagram

Nato a San Giovanni in Persiceto, a pochi km da Bologna, il 25 marzo 1986, Marco Belinelli ha fin da bambino mostrato un grande talento per il basket, sport molto seguito e praticato nel capoluogo emiliano.

Di ruolo guardia, ha esordito con la Virtus Bologna nel 1997 a soli 21 anni. Nel 2003 ha cambiato sponda cittadina, trasferendosi alla corte della Fortitudo Bologna.

Dopo aver vinto due campionati italiani, una supercoppa italiana ed una coppa Italia, arriva per lui l’occasione della vita, quella di trasferirsi in America per giocare in NBA.

Nel 2007 viene selezionato come 18 scelta all’NBA Draft dai Golden State Warriors di San Francisco. Nel 2009 si trasferisce ai Toronto Raptors, nel 2010 ai New Orleans Hornets e nel 2012 ai Chicago Bulls.

Nata la figlia di Marco Belinelli
Credit: mbeli21 – Instagram

Buone prestazioni convincono la fortissima squadra dei San Antonio Spurs a puntare su di lui e la scelta viene ampiamente ripagata da Marco, che nel biennio successivo gioca il suo miglior basket.

La stagione 2013 – 2014 risulta la più prolifica, con la vittoria del campionato NBA della squadra e della gara dei tre punti di Belinelli durante il week end degli All Star Game. Marco è stato il primo ed unico italiano a vincere queste due competizioni.