Raffaele e il fratellino

Marica Ferrillo, il figlio Raffaele sta meglio: ecco come sta dopo l’intervento e il coma

Il ragazzino ha subito un intervento salvavita

Buone notizie da Marica Ferrillo: il figlio Raffaele sta meglio. La nota influencer napoletana ha voluto condividere con tutti il miglioramento nelle condizioni di salute del figlio di 7 anni, colpito da ischemia. Il ragazzino sta decisamente meglio dopo aver subito un intervento salvavita e dopo una settimana di coma.

Marica Ferrillo figlio

In una Stories pubblicata nel primo pomeriggio del 27 febbraio 2022, l’influencer napoletana ha voluto rassicurare i tanti fan preoccupati per le condizioni di salute di Raffaele, il suo primogenito che ha 7 anni e purtroppo ha avuto un’ischemia.

Già nei giorni scorsi la donna aveva annunciato di essere in ospedale insieme al bambino, ricevendo il supporto di tutti i follower che la seguono sui social network. Un momento difficile per la sua famiglia, colpita da una malattia che ha riguardato il figlio più grande.

Nella sua Stories su Instagram la mamma, visibilmente preoccupata nelle ultime ore per le sorti del figlio di soli 7 anni alle prese con una malattia grave e pericolosa, ha aggiornato tutti quanti sulle condizioni di salute di Raffaele. Dando finalmente delle ottime notizie.

Dopo un’operazione salvavita e 7 giorni di coma farmacologico Raffi ha ripreso a vivere.

Davvero un bel sollievo per la famiglia e gli amici di Raffaele, ma anche per tutti i follower della mamma che le hanno fatto sentire tutto il loro prezioso supporto a distanza per poter affrontare una situazione davvero dolorosa.

Raffaele con la mamma

Marica Ferrillo, il figlio Raffaele sta meglio: la gioia dei suoi follower leggendo la Stories dell’influencer

Marica Ferrillo dopo aver raccontato dell’ischemia del figlio e aggiornato i follower, vuole ringraziare tutti per la vicinanza dimostrata.

Raffaele e il fratellino

Presto tornerò da voi e vi racconterò tutto! Sono stati giorni difficilissimi, dolorosi, pieni di paura ma non abbiamo mai smesso di mollare… nemmeno un attimo. Grazie a tutti per l’affetto e per le preghiere, siete stati fondamentali per noi. Oggi è nu Juorn buon.