Michelle Hunziker canta più bella cosa

Michelle Hunziker canta Più bella cosa per la prima volta dopo oltre 20 anni: “Che ansia”

Momento molto emozionante ieri sera a Michelle Impossibile

Ieri c’è stata la prima puntata del one woman show di Canale 5 condotto da Michelle Hunziker intitolato Michelle Impossible. Tra gli ospiti in studio anche Maria De Filippi che ha raccontato di Michelle come se fosse nello studio di C’è Posta per Te.

Partendo dall’infanzia difficile, fino all’amore con Eros Ramazzotti e alla fine la showgirl ha avuto il coraggio di cantare “Più bella cosa” scritta proprio all’ex marito.

Maria ha raccontato che era il 1977 quando i genitori concepirono Michelle, chiamata così come il titolo di uno dei brani più famosi dei Beatles.

“Era un maschiaccio, non amava stare con le femminucce, amava andare su e giù per le montagne” – racconta la De Filippi.

Poi l’adolescenza e il sogno di Michelle di fare la modella anche se le dicevano che era troppo bassa o che aveva le gambe troppo grosse. Poi arriva il casting della pubblicità Roberta, i famosi manifesti con il lato B e improvvisamente la sua vita cambia.

Michelle Hunziker canta più bella cosa
Fonte: web

Poi l’incontro in un bar con Eros Ramazzotti, si innamorano. Nel 1996, arriva il successo di Più bella cosa, brano che vede Michelle Hunziker protagonista del videoclip. Poi, viene concepita Aurora: “La vita va avanti, Michelle diventa mamma altre due volte. Succede che ripensa a quella canzone. C’è una cosa che Michelle vorrebbe fare da tempo e che non ha mai fatto”.

E così che Michelle decide di cantare per la prima volta quel brano.

Michelle Hunziker canta “più bella cosa”

“Un po’ per pudore, un po’ per non offendere nessuno, mi sono preclusa una cosa che avrei sempre voluto fare da vent’anni a questa parte. Cantare a squarciagola una canzone. Una canzone che per me significa molto, ma non perché dicono tutti che mi è stata dedicata, cosa che può essere vera o no. Bensì perché rappresenta un momento molto felice, era la colonna sonora del concepimento di mia figlia Aurora” – le parole di Michelle.

E poi: “Non l’ho più cantata, neanche sotto la doccia. Forse solo segretamente con Aurora. Mi sono detta che è sbagliato. È stata una favola e oggi vorrei concedermi di cantarla”. Così Michelle ha iniziato a cantarla accompagnata soltanto dal piano. Poi si interrompe emozionata ma alla fine riesce a portare a termine la performance alla grande.