Morta Jody Miller anni 60

Morta Jody Miller, partecipò a Sanremo con “Io che non vivo (senza te)”

La celebre cantante country si è spenta all'età di 80 anni nella sua casa di Blanchard, in Oklahoma.

Mondo della musica in lutto. Si è spenta all’età di 80 anni Jody Miller, cantante americana diventata famosa negli anni 60 con il suo successo “Queen of the House” con cui vinse anche un Grammy.

A darne l’annuncio la sua etichetta discografica. Jody si è spenta giovedì scorso a Blanchard, in Oklahoma, per complicazioni legate al morbo di Parkinson di cui soffriva da anni.

Jody Miller anni 60
Fonte: web

“Il talento di Jody Miller non può essere sopravvalutato. Aveva questa capacità innata, donata da Dio, di interpretare e comunicare con i toni e le inflessioni più belle. Ha fatto sembrare il canto così facile che a volte ci è voluto un momento per rendersi conto della grandezza di ciò che si stava ascoltando. Ma era autentica ed eccezionale nella sua stessa vita come lo era sul palco e sui dischi” – ha scritto la sua rappresentante di lunga data Jennifer McMullen in una dichiarazione.

Jody Miller
Fonte: web

Jody ha esordito nel mondo della musica nel 1962 con la casa discografica Capitol Records come artista folk. L’anno successivo è stato pubblicato il suo album di debutto “Wednesday’s Child is Full of Woe”. Il grande successo arriva nel 1964 quando il brano “He Walks Like a Man” entra nella Billboard Hot 100.

Nel 1965 la sua “Home of the Brave” divenne il singolo più venduto negli Stati Uniti nonostante fosse stato bandito dalle radio per il suo inno alla protesta.

Jody Miller
Fonte: web

Tuttavia è conosciuta in tutto il mondo per il brano “Queen of the House” che gli valse la vittoria di un Grammy. Nel corso della sua carriera è stata anche ospite frequente di programmi televisivi come “Hee Haw” e “Pop!”.

In Italia ha partecipato anche ad un Festival di Sanremo insieme a Pino Donaggio con il brano “Io che non vivo (senza te)”.

All’inizio degli anni 80 Jody si è allontanata dalle scene decidendo di andare in pensione per godersi di più il marito Monty Brooks, e la figlia, Robin. Negli ultimi anni le sue condizioni di salute sono peggiorate sempre più, colpa del morbo di Parkinson, fino al tragico epilogo di giovedì scorso.