Once Upon a Time in Hollywood: nuove foto dal set con Leonardo DiCaprio

Ma Brad Pitt sa come rubare la scena, ammettiamolo!

Leonardo DiCaprio ha dovuto interrompere le sue vacanze estive all’inizio di questa settimana, per andare sul set dell’ultimo film di Quentin Tarantino, Once Upon a Time in Hollywood.
Lunedì, Leo e il co-protagonista Brad Pitt sono stati avvistati al loro meglio negli anni ’60, il che significa: dolcevita a luglio!


ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Nel film, che narra le tragiche vicende legate agli omicidi perpetrati da Charles Manson, Leo interpreta Rick Dalton, una ex star della TV occidentale e, insieme al suo stuntman Cliff Booth (Brad) vicino di casa di Sharon Tate (la moglie del regista Roman Polanski, uccisa all’ottavo mese di gravidanza dai seguaci di Manson). Il cast comprende anche Dakota Fanning, Luke Perry, Damian Lewis, Margot Robbie, Burt Reynolds, Timothy Olyphant e Kurt Russell.

Potete vedere tutte le nuove foto dal set del film nella galleria qui sotto!

Leonardo DiCaprio interpreta un attore che non riesce a trovare lavoro. Noi diamo la colpa a quel dolcevita color senape. Mentre Brad Pitt sembra decisamente essere il vero Benjamin Button, a giudicare da come l’invecchiamento non sembra interessargli.

Nella terza foto, il regista Tarantino sembra suggerire a Leo di cambiarsi, se effettivamente vuole trovare un lavoro (mai presentarsi a Hollywood con un CV e un dolcevita color senape).
Guarda laggiù, guarda come è bello Brad a 54 anni!” sembra dirgli nella foto successiva.
Affermazione che sembra subito confermata dalla sua apparizione in macchina.

Successivamente, Brad ci sta messaggiando per chiedere conferma sulla sua bellezza.
Nelle ultime due foto probabilmente i due si scambiano consigli di bellezza. A Leo mancano ancora 7 anni per raggiungere l’età di Brad, vorrà sapere come ci si arriva al meglio, per prepararsi, ovviamente!

Once Upon a Time di Hollywood sarà rilasciato il 26 luglio 2019, a poche settimane dal 50° anniversario dell’assassinio di Tate, e di altre quattro persone, dai membri del culto di Charles Manson. Il film è solo uno degli almeno tre film sugli omicidi di Manson che verranno pubblicati l’anno prossimo. The Haunting of Sharon Tate con protagonista Hilary Duff e Charlie Says con Matt Smith che interpreterà Manson.