cantante vittima di omofobia

Paola Turci vittima di omofobia: il messaggio omofobo condiviso sui social

Ecco cosa ha dichiarato la cantante sulle sua pagina social

In queste ultime ore Paola Turci e Francesca Pascale sono tornate al centro del gossip. La notizia delle nozze segrete in Toscana ha interessato le principali pagine di cronaca rosa e sta facendo il giro del web. Poco fa la cantante, sulla sua pagina Instagram, ha condiviso un messaggio lanciato da un hater che ha lasciato tutti senza parole.

cantante vittima di omofobia

La notizia delle nozze tra Paola Turci e Francesca Pascale ha colto tutti di sorpresa e sta circolando tra i principali giornali di gossip. Nonostante da tempo si vociferava di una storia d’amore, le due donne non hanno mai confermato né smentito la loro relazione, così come le nozze segrete in Toscana.

Come già anticipato, in queste ultime ore Paola Turci è tornata ad essere protagonista del gossip in quanto vittima di omofobia. Un hater, infatti, ha lanciato alla cantante un messaggio omofobo. La donna, in seguito, non ha potuto fare a meno di condividere le parole dell’hater nelle sue Instagram Stories.

paola turci

Questa è la frase omofoba che Paola Turci ha ricevuto da parte di un utente del web:

Lesbicona che schifo!!

In seguito a tale messaggio, non è tardata ad arrivare la risposta della cantante che, con molta eleganza e signoria, ha commentato le parole del suo hater in questo modo:

Ignoranza, omofobia, cattiveria e infelicità in una sola frase.

turci paola

Paola Turci e Francesca Pascale: le nozze segrete in Toscana

In queste ultime ore non si fa altro che parlare delle nozze tra Paola Turci e Francesca Pascale. Stando alle ultime indiscrezioni, pare che le due donne si stiano preparando a pronunciare il fatidico sì in Toscana, nel comune di Montalcino.

cantante italiana

I fiori d’arancio sono previsti per sabato 2 luglio. Nonostante le voci insistenti, né Paola Turci né Francesca Pascale hanno confermato la notizia delle nozze. La cantante ha condiviso solamente un messaggio infelice da parte di un hater che si è rivelato senza ombra di dubbio come un attacco omofobo.