Paul Walker

Paul Walker oggi avrebbe compiuto 47 anni: gli auguri di sua figlia

A quasi 7 anni dalla morte di Paul Walker, sua figlia Meadow celebra così il compleanno del suo papà

Impossibile dimenticare Paul Walker, il noto attore famoso soprattutto per aver vestito i panni di Brian O’Conner nella famosissima saga cinematografica ‘Fast and Furious’. Sei anni e mezzo fa, a seguito di un incidente stradale, aveva perso la vita. Oggi avrebbe compiuto 47 anni e sua figlia, Meadow Walker, ha deciso di fargli degli auguri molto particolari.

Il mai dimenticato protagonista della famosissima saga ‘Fast and Furious‘ oggi avrebbe compiuto il suo quarantasettesimo compleanno. A fargli gli auguri per prima è arrivata sua figlia. La ventiduenne ha pubblicato, infatti, sul suo profilo Instagram, un dolcissimo post.

Credit: Meadow Walker – Instagram

La foto la ritrae quando era soltanto una bambina ed era in braccio al suo papà. L’immagine è accompagnata da queste commoventi parole:

Il preciso momento in cui io ho realizzato che siamo gemelli. Buon compleanno all’anima più bella di tutte.

Impossibile non notare la notevole somiglianza che l’allora bambina aveva con suo padre. Somiglianza che la ragazza continua ad avere anche oggi che è cresciuta.

Meadow Walker oggi e il rapporto con suo padre

View this post on Instagram

toon town💛 @disneyland #disneyland

A post shared by Meadow Walker (@meadowwalker) on

Credit: Meadow Walker – Instagram

Meadow è nata il 4 novembre del 1998 in California, dal matrimonio tra Paul e Rebecca Soteros. Dopo che i suoi genitori si sono separati, la ragazza ha vissuto per ben 13 anni alle Hawaii insieme a sua madre.

Nel 2011, però, la giovane aveva deciso di trasferirsi in California, per vivere insieme a suo padre, con il quale aveva un rapporto davvero speciale.

Oggi ha quasi ventidue anni e, oltre ad impegnarsi nel sociale, proprio come faceva suo papà, è molto impegnata nel campo della moda, sua grande passione.

Credit: Meadow Walker – Instagram

A seguito dell’incidente con cui Paul Walker ha perso la vita nel 2013, Meadow fece causa alla Porsche colpevole in parte, secondo lei, della sua morte. La causa si concluse nel 2016 con un accordo tra le due parti.

L’incidente di Paul Walker

Paul Walker

Era il 30 novembre del 2013. Paul Walker, 40 anni all’epoca, e il suo amico Roger Rodas avevano appena lasciato un evento benefico organizzato per le vittime di un tifone.

I due si trovavano a bordo di una Porsche Carrera GT, di proprietà di Rodas. Andando ben oltre il limite di velocità, il conducente, presumibilmente ha perso il controllo dell’auto, che si è schiantata prima contro un palo di cemento, poi contro un albero.

Paul Walker

A seguito dell’impatto, la vettura ha preso fuoco, non lasciando scampo ai due passeggeri. I rilievi svolti dopo l’incidente, hanno confermato che la morte di Walker è dovuta a diversi traumi e alle ustioni causate dalle fiamme.

Elisa De Panicis e Mila Suarez confessione shock: "Sta nascendo un sentimento"

Verissimo, Tomaso Trussardi si confessa sulla morte del fratello e su Michelle Hunziker

Grande Fratello VIP: è già polemica tra Tommaso Zorzi e l'ex fidanzato Iconize

GFVip5: Andrea Ripa Di Meana su Patrizia De Blank: "Non si lava"

Chi è Anna Lou Castoldi? Conosciamo meglio la figlia di Morgan e Asia Argento

Che fine ha fatto Alessia Merz di Non è la Rai?

Karina Cascella attaccata a causa del suo peso: "Questo schifo deve finire"