Re Carlo III mani

Re Carlo III, le mani gonfie e rosse preoccupano i medici: ecco cosa potrebbe avere

I possibili motivi delle mani gonfie e rosse di Carlo III svelati da un medico inglese.

La morte della regina Elisabetta avvenuta qualche giorno fa all’età di 96 anni ha lasciato tutto il mondo nello sconforto. La sovrana ci ha lasciato dopo 70 anni di regno lasciando il trono al figlio Carlo III diventato re.

Le cerimonie per ricordare e per dare l’ultimo saluto alla regina stanno proseguendo, in attesa dei funerali di stato ufficiali. Per Carlo invece sono già iniziati i doveri da re e sta girando già il Regno Unito.

Re Carlo III mani
Fonte: web

Ma c’è un particolare che non è passato inosservato agli utenti più attenti. Da alcune immagini si notano le mani del re Carlo III visibilmente ingrossate e rosse. Il web che si sa, a volte è poco clemente, ha iniziato a paragonare quelle mani a delle grosse salsiccie.

Ma come mai le mani di Carlo sono così gonfie? a svelare i possibili motivi ci ha pensato il dottor Gareth Nye, docente senior presso l’Università di Chester, che al Daily Star ha spiegato che ci sono diverse condizioni che potrebbero portare le mani ad assumere un simile aspetto.

Uno dei motivi potrebbe essere l’edema e la ritenzione liquida.L’edema è una condizione in cui il corpo inizia a trattenere i liquidi negli arti, normalmente gambe e caviglie, ma anche nelle dita, facendole gonfiare” – ha spiegato il medico prima di aggiungere che “l’edema è una condizione comune e colpisce principalmente le persone di età superiore ai 65 anni, poiché la capacità di controllo dei liquidi è limitata”.

Un altro motivo potrebbe essere l’artrite. “Un’altra condizione comune negli over 60. Spesso colpisce tre aree principali della mano: l’articolazione del pollice o entrambe le articolazioni delle dita, che diventano rigide, doloranti e gonfie. Sebbene i farmaci possano aiutare con il dolore, il gonfiore può rimanere” – ha detto.

Ma accanto a questi motivi più comuni, le cause di queste mani così gonfie e arrossate potrebbe essere anche “una dieta ricca di sale che porta alla ritenzione di liquidi. Anche alcuni farmaci possono provocare gonfiore come effetto collaterale, come i farmaci per la pressione sanguigna o i farmaci steroidei”.