Rudy Zerbi: "Sono stato licenziato"

Rudy Zerbi rilascia una confessione durissima: “Sono stato licenziato”. Ecco il motivo

Rudy Zerbi rilascia una confessione dove racconta una durissima verità della sua vita

Rudy Zerbi, con i suoi innumerevoli pregi e anche con i molti difetti, è entrato poco a poco nel cuore degli italiani. Ora è conosciuto dai telespettatori come giudice di Amici, il talent di Maria De Filippi. Di recente, questo eclettico personaggio ha però rilasciato delle dichiarazioni che hanno sconvolto tutti i suoi fans.

In una recente intervista rilasciata davanti alle telecamere del Maurizio Costanzo show, Zerbi ha rivelato di avere ben tre papà. All’età di 30 anni, infatti, ha scoperto che il suo vero padre era Davide Mengacci, che purtroppo non ha voluto riconoscerlo come suo figlio legittimo: “Quando tu pensi che la tua vita sia in un modo e poi scopri che è tutta un’altra cosa, è difficile rimanere impassibile e freddi”.

“E tutte le volte che me lo ricordano io reagisco così, perché da una parte è bellissimo però dall’altra è difficile. Ho perdonato, ma mio padre è un altro: ho imparato che i figli sono di chi li cresce, per questo mio papà è Giorgio”.

Rudy Zerbi: "Sono stato licenziato"

Ora, nonostante le difficoltà, Rudi è un personaggio molto influente nel mondo dello spettacolo, e non ha mai smesso di ringraziare quella che ha fatto di più di tutti per lui nel mondo dello spettacolo: Maria De Filippi.

Ecco cosa ha confessato: “La prima cosa che ho fatto è stata chiamare Maria per informarla della notizia e l’ho ringraziata. Lei mi ha detto di essersi trovata bene e che gli piaceva come lavoravo e mi ha detto di andare a lavorare da lei. Non mi sono mai vergognato di raccontare che sono stato licenziato”.

Rudy conclude la sua intervista con delle parole cariche di saggezza e di consapevolezza: “I fallimenti e le cose che non funzionano nella vita non vanno nascoste. È impensabile che tutto vada bene in una vita intera”.