sandra milo rai 1

Sandra Milo: “Mia figlia nata morta, poi ci fu il miracolo”

Per quell'episodio inspiegabile Maria Pia Mastena è stata proclamata Beata

Ospite a Oggi è un altro giorno da Serena Bortone Sandra Milo che ha ripercorso vari momenti della sua vita sia professionale che privata. Uno dei temi più toccanti dell’intervista è stato quando si è parlato della nascita della figlia Azzurra, nata nel 1970 prematura a 7 mesi. I medici l’avevano dichiarata morta, ma poi avvenne un evento inspiegabile.

sandra milo rai 1
Fonte: Rai

“Nacque di 7 mesi piccolissima e poi è morta” – ha raccontato Sandra nello studio di Rai1, “Tutti i medici la chiusero in una coperta di lana, venne una suora che prese la bambina, mi disse che se la strinse a cuore, le fece pratiche di rianimazione pregando e la bambina fece un respiro. Rimase per tre mesi tra la vita e la morte e alla fine ce l’ha fatta. Quello della bambina è stato decretato come un miracolo”.

Sandra Milo, la storia della suora del miracolo

La suora in questione si chiamava Costantina Ravazzolo, morta nel 2016 e definita da molti come la suora del miracolo. I fatti risalgono appunto al 5 Maggio 1970. Azzurra nasce prematura al settimo mese di gravidanza cianotica e priva di attività cardiaca e muscolare.

sandra milo e figlia azzurra
Fonte: Mediaset

Secondo quanto stabilito si tentò di rianimarla per 20 minuti prima di decretarne la morte. Una suora, appunto Costantina Ravazzolo, si racconta che la prese in braccio con l’incarico di portarla in sala mortuaria. In realtà la mise in una culla e iniziò a fargli una respirazione bocca a bocca invocando contemporaneamente la fondatrice dell’ordine delle religiose del Santo Volto Maria Pia Mastena affinché aiutasse Azzurra. La piccola di lì a poco, avrebbe avuto un sussulto per poi cominciare a respirare.

sandra milo e figli azzurra
Fonte: Google

Della vicenda di Azzurra De Lollis figlia di Sandra Milo, se ne è occupata la Commissione medica della Congregazione delle Cause dei Santi che il 4 dicembre 2002 si è pronunciata a favore dell’inspiegabilità scientifica dell’accaduto. Nel 2005 Maria Pia Mastena è stata proclamata Beata.