Selena Gomez ricoverata per un crollo emotivo

La cantante Selena Gomez ha avuto un crollo emotivo ed è stata ricoverata in un rehab

Secondo TMZ la cantante Selena Gomez, esasperata dai controlli medici per la sua carenza di globuli bianchi, avrebbe perso il controllo in ospedale, strappandosi la flebo. E’ stata subito calmata e portata in una struttura della costa orientale per il ricovero.

selena-gomez-ricoverata-per-un-crollo-emotivo

Due ricoveri nel giro di quindici giorni. Troppi per Selena Gomez che, esasperata dalle continue visite mediche, ha perso il controllo in ospedale e ha avuto un pesante crollo emotivo. Secondo TMZ, il portale americano che per primo ha dato la notizia, la cantante avrebbe addirittura tentato di togliersi la flebo e abbandonare di sua spontanea volontà il Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles, dove i familiari l’avevano accompagnata per una pericolosa carenza di globuli bianchi. Bloccata tempestivamente, è stata subito portata in un rehab della costa orientale dove proverà a ritrovare la pace e la serenità.

selena-gomez-ricoverata-per-un-crollo-emotivo

“Selena ha passato due settimane difficili”, racconta una fonte vicina alla cantante. “L’attacco di panico in ospedale è stato il punto più basso, che è arrivato dopo una serie di controlli che l’hanno mandata col morale a terra. E’ stata come una spirale verso il basso”. Il primo ricovero alla fine di settembre, due giorni fa il secondo: la carenza di globuli bianchi è una patologia tipica dei pazienti che hanno subito un trapianto di rene. Quello della star americana, 26 anni appena compiuti, risale all’estate scorsa, quando l’amica Francia Raisa si prestò volontaria per fare la donatrice.

selena-gomez-ricoverata-per-un-crollo-emotivo

“Ricordo che un giorno Selena entrò in casa e, da quanto era debole, non riuscì neppure ad aprire una bottiglia d’acqua”, racconta Francia Raisa, che era anche la sua coinquilina. “Allora scoppiò a piangere e mi raccontò che per avere un rene c’era una lista di attesa di almeno sette anni”. Non ci ha pensato due volte e ha fatto subito tutti i controlli per aiutare l’amica: “E’ incredibile come io e lei fossimo compatibili, tutto si è svolto in tempi brevi”, ha ricordato la Gomez. “I miei reni non funzionavano più e lei mi ha salvato la vita, non smetterò mai di ringraziarla”.