Sonia Bruganelli attacca Lulù

Sonia Bruganelli asfalta Lulù: “Basta giustificarla sempre. Tratta male Jessica!”

Sonia Bruganelli si scaglia contro Lulù Selassié per il suo comportamento nei confronti di Jessica

Lulù Selassiè è sempre più nervosa nei confronti di sua sorella Jessica e il suo comportamento solleva polemiche e pareri contrastanti. I concorrenti cercano spesso di giustificare i capricci di Lulù, ma non sono dello stesso parere le opinioniste del GF Vip, Sonia Bruganelli e Adriana Volpe.

In particolar modo la Bruganelli chiede ai Vipponi di smetterla di proteggerla sempre e invita Lulù ad una riflessione: “A tre puntate dalla fine è arrivato il momento di smettere di parare sempre il sedere a Lulù e dire sempre che va tutto bene”.

Inveisce l’opinionista e il pubblico sostiene le sue parole con un fragoroso applauso: “Lei sbaglia come sbagliano tutti, si sta comportando male nei confronti della sorella Jessica”.

Sonia Bruganelli attacca Lulù
Fonte studio GF Vip

Poi Sonia Bruganelli conclude: “Glielo dicessero perché ormai stiamo sforando il delirio! Devi rispettare anche le vite degli altri!”. Lulù Selassié però sembra non voler capire e nel difendersi continua imperterrita a scagliarsi contro Jessica: “Sono sempre io a prenderla in quel posto!”.

Questa volta a dar ragione a Sonia, inaspettatamente, è anche Adriana Volpe, che rimprovera la principessa: “A me ha colpito quando, nella mistery, hai detto che tu vorresti vincere da sola”.

Poi conclude: “Io ti ricordo che quando sei entrata, lo hai fatto insieme alle tue sorelle, ed eravate un concorrente unico. Quindi non dimenticare il tuo passato, che avete iniziato insieme”. Ma non c’è verso, la gieffina non si sposta dal suo pensiero e ribadisce la sua opinione nei confronti della sorella.

Jessica, dal canto suo, adotta la strategia del silenzio per evitare di peggiorare la situazione e far infuriare ancora di più la sorellina minore. Alla domanda di Alfonso Signorini: “Jessi perché non parli?” lei risponde: “Non voglio peggiorare la situazione e mi preoccupo di ciò che la gente pensa di lei”.