Stefano Accorsi

Stefano Accorsi super allenato: la foto in costume infiamma i social

Il noto attore prosegue le sue vacanze immerso nel relax mostrando il suo fisico mozzafiato che fa impazzire le fan

Stefano Accorsi sempre splendido anche a 50 anni. L’attore italiano, protagonista di diverse pellicole quali la bellissima Radiofreccia, il commovente L’ultimo bacio e l’impegnato Saturno contro.

Quest’ultimo in più occasioni ha spiegato come da sempre nutre un forte interesse nei confronti del cinema che, è riuscito poi a trasformare in un lavoro. È proprio lui di recente a spiegare quanto sia importante per lui il mondo della televisione e come, è riuscito a conquistare milioni di telespettatori.

Stefano Accorsi

Tempo ne è passato da quegli esordi, ma su di lui sembra essersi fermato, come abbiamo visto pochi giorni fa, quando Stefano si è regalato una vacanza al mare per Ferragosto come tanti altri.

Una vacanza all’insegna del relax durante la quale l’affascinante attore bolognese ha voluto fare un regalo ai suoi fan: alcuni scatti che lo ritraggono in tutto il suo splendore mostrandone il fisico da ventenne.

Stefano Accorsi, la foto in costume incanta i fan

Con cappellino blu e sguardo perso all’orizzonte Stefano lascia senza fiato, un costume in tinta a sottolineare la linea asciutta dei fianchi e il corpo allenato in uno scatto, il viso rivolto al sole in un altro, a offrire pettorali e addominali allo sguardo dei suoi follower che hanno commentato con entusiasmo mostrando apprezzamento per quanto visto.

Il fisico asciutto e disegnato dell’Accorsi è frutto di lunghe sessioni di allenamento in palestra, oltre alla pratica di diversi sport come basket, bici e nuoto, come ha sempre ammesso, ma in occasione di un’intervista a Repubblica l’attore ha fatto un ‘altra confessione circa il suo fisico mozzafiato.

Quest’ultimo infatti, aveva affermato: “Credo profondamente in questa sorta di terapia che deriva da esperienze che attingono dalla bellezza, come ascoltare musica, guardare un film o assistere a uno spettacolo a teatro. A volte approfitto anche dei momenti in cui faccio sport o vado a correre per ascoltare le mie canzoni preferite”.

“Si sa che libera delle endorfine. Per esempio, nello sport a livello agonistico non si può ascoltare musica perché è equiparata al doping: questo ci può far capire l’impatto potentissimo che ha sul nostro organismo e sul nostro sistema ormonale” termina Stefano Accorsi.