Stefano Tacconi lettera

Stefano Tacconi reagisce e scrive una lettera alla sua famiglia

Ancora buone notizie per Stefano Tacconi, che dal centro riabilitativo in cui è ricoverato scrive una toccante lettera alla sua famiglia

Da quando è stato dimesso dall’ospedale Santi Antonio e Biagio e trasferito nel presidio Riabilitativo Borsalino di Alessandria, le condizioni di Stefano Tacconi continuano a migliorare. A testimonianza di questo, la foto pubblicata ieri dal figlio Andrea, che ha mostrato un’altra lettera scritta dal celebre ex portierone di Juventus e nazionale italiana.

Stefano Tacconi ricoverato

Questa tortuosa e dolorosa gincana per Stefano Tacconi, la sua famiglia e tutti coloro che hanno sempre sostenuto l’ex portierone, è iniziata lo scorso 23 aprile.

Lui si trovava ad Asti per un evento benefico e, poco prima di arrivare, è stato colpito da un’emorragia cerebrale causata dalla rottura di un aneurisma.

Giorni, anzi settimane di paura per la famiglia dell’ex campione, che per un periodo ha temuto anche che potesse accadere il peggio.

Ma Stefano come hanno detto e scritto più volte sia il figlio Andrea che la moglie Laura, ha lottato e sta lottando tutt’ora come un leone, per poter vincere anche questa ‘partita’.

I primi segnali di miglioramento sono arrivati quando, a inizio mese, Stefano ha subito l’intervento di rimozione del drenaggio esterno ventricolare cerebrale. Dispositivo che gli era stato impiantato all’inizio per scongiurare una nuova emorragia.

Già nei giorni successivi all’intervento, Stefano aveva mostrato segni di reazione positiva, riuscendo addirittura a scrivere una lettera d’amore per sua moglie, in cui comparivano la sua iniziale e quella di Laura Speranza appunto.

Nuova lettera di Stefano Tacconi

Condizioni Stefano Tacconi

Poi lo scorso 14 giugno è arrivata un’altra buona notizia, questa volta direttamente dal dottor Barbanera dell’ospedale di Alessandria che lo ha curato in questo periodo.

Nel comunicato, il primario spiegava fondamentalmente che le condizioni di Tacconi miglioravano sempre di più e che quindi era il momento giusto per dimetterlo e trasferirlo in un centro riabilitativo.

E proprio da questo Presidio, dove l’ex calciatore si trova ormai da una settimana, è arrivata un’ulteriore buona notizia.

Stefano ha scritto un’altra lettera, questa volta molto più articolata e diretta alla sua intera famiglia.

Stefano Tacconi lettera
Credit: Andrea Tacconi – Facebook

A renderla pubblica ci ha pensato suo figlio Andrea, che ha scattato una foto e l’ha pubblicata sul suo account Instagram.

Nella lettera si legge: “Dai, fra poco insieme”! e Andrea commenta tutto questo definendolo meraviglioso.