Stefano Tacconi lettera

Stefano Tacconi ha scritto una lettera per sua moglie Laura

Subito dopo l'operazione di rimozione del drenaggio, Stefano Tacconi ha voluto una penna ed ha scritto una dedica d'amore a sua moglie

Particolarmente commovente l’ultimo post pubblicato dal figlio di Stefano Tacconi. Il ragazzo ha pubblicato una foto scattata ad una lettera che suo papà ha scritto poco dopo l’operazione subita qualche giorno fa. Nel testo si leggono una S ed una L, l’iniziale del suo nome e quella di Laura, sua moglie, seguite dalla parola “Love”. Un momento molto emozionante, come ha raccontato la moglie dell’ex portierone di Juve e Nazionale italiana.

Stefano Tacconi ricoverato

Dallo scorso 23 aprile milioni di tifosi di tutta Italia sono con il fiato sospeso per le condizioni di salute di Stefano Tacconi.

L’ex portierone della Juventus e della Nazionale italiana si trovava ad Asti per un evento benefico sulle figurine, ma poco prima di arrivare ha avuto un malore e si è accasciato a terra.

Emorragia cerebrale da rottura di aneurisma. Questa la diagnosi, che per qualche giorno ha fatto temere anche il peggio.

Ma come ha spiegato diverse volte Laura, moglie di Stefano, lui è un leone e non ha mai dimostrato di voler abbandonare la sua lotta per un recupero.

Nei giorni successivi al malore aveva subito un intervento, in cui i medici gli avevano installato un drenaggio esterno ventricolare cerebrale. Dispositivo che ha impedito l’eventualità di una nuova emorragia.

Ora, a quasi due mesi da quel maledetto 23 aprile, il drenaggio è stato rimosso, sempre con un intervento, per permettere all’ex campione di iniziare il suo percorso di recupero.

La lettera scritta da Stefano Tacconi

Condizioni Stefano Tacconi

Già nelle settimane precedenti, Laura e Andrea, rispettivamente moglie e figlio di Stefano Tacconi avevano raccontato i diversi passi avanti che lui aveva compiuto.

Laura Speranza aveva raccontato a Canale 5 che non riusciva a comunicare con Stefano a parole, ma riusciva comunque a capirsi con lui con lo sguardo.

Oggi, dopo l’intervento di rimozione del drenaggio, Tacconi ha fatto un ulteriore passo avanti, come ha spiegato il figlio Andrea.

Subito dopo l’operazione papà ha fatto capire di voler scrivere qualcosa. S+L (l’iniziale sua e di mamma), con love.

Stefano Tacconi lettera

La moglie Laura, invece, a mattino 5 ha detto che ultimamente riesce anche a leggere giornali e riviste.

Quando vedo questi progressi fatti in maniera così veloce non riesco a non piangere. Davanti a Stefano però cerco di trattenermi… Lui è forte, ogni giorno prova a fare qualcosa. Sfogliare il giornale, usare la penna…