Tina Cipollari gaffe Uomini e Donne

Tina Cipollari, che gaffe a Uomini e Donne: imbarazzo in studio

L'opinionista non accorgendosi di avere il microfono aperto ha detto una frase che ha lasciato tutti di stucco.

Tina Cipollari è ormai uno dei personaggi più noti di Uomini e Donne. La donna opinionista di certo non le manda a dire e in diverse occasioni è andato allo scontro con i protagonisti del programma. Indimenticabili i diverbi con Gemma Galgani.

Ma qualche giorno fa Tina si è resa protagonista di una vera e propria gaffe. Tutto è successo quando in studio è entrata Antonella, una signora di Milano con l’intenzione di presentarsi a Riccardo Guarnieri. Antonella è scesa dalle scale e si è accomodata al centro dello studio di fronte al cavaliere curioso di conoscere la nuove arrivata.

Tina Cipollari gaffe Uomini e Donne
Fonte: web

Peccato però che non appena Antonella ha iniziato a parlare si è sentita Tina dire una frase non proprio carina nei suoi confronti. “Ma è un uomo o una donna?” – ha chiesto con la sua solita ironia.

La risposta di Antonella non si è fatta attendere ed è arrivata con assoluta nonchalance. “Per il momento una donna” – la sua risposta che ha trovato il consenso anche di Maria De Filippi che si è complimentata con lei dicendo: “Brava, proprio una bella risposta!”.

A quel punto Tina capito di aver commesso una vera gaffe se l’è presa con il microfono. “Il mio microfono quando deve essere acceso è spento, quando deve essere spento è acceso!” – ha detto.

Per fortuna Antonella non è sembrato essersela presa e capito anche il momento ironico è andata avanti con la presentazione rivelando a Riccardo di essere di Milano ma di avere origini campane. Alla fine però il cavaliere ha deciso lo stesso di non far restare Antonella che a quel punto ha lasciato lo studio andando via.

Riccardo Guarnieri nell’ultimo periodo stava approfondendo la conoscenza con Gloria Nicoletti ma a quanto pare non sta proseguendo nel migliore dei modi.  Il cavaliere tarantino ha ribadito che non prova nulla verso Gloria, non c’è un sentimento.