UeD: Biagio Di Maro si sente sfruttato

UeD: Biagio Di Maro si sente sfruttato. Le cene costose a carico del cavaliere

Biagio Di Maro si sente sfruttato dalle sue dame per le cene costose

All’interno degli studi di UeD stanno nascendo diverbi e incomprensioni. A far parlare di sé è Biagio, il cavaliere napoletano che si dichiara stanco di essere sfruttato dalle donne. Dopo la rivelazione di alcuni retroscena, le dame che si sono sentite chiamate in causa dal cavaliere hanno replicato alle sue accuse. Si apre cosi in studio un acceso dibattito.

UeD: Biagio Di Maro si sente sfruttato
Fonte studi UeD

La nuova stagione del dating show regala controversie e dinamiche sempre più intrecciate. I riflettori si accendono ancora una volta su Di Maro che viene dipinto come un latin lover. Oggi il cavaliere però fa una rivelazione che spiazza lo studio e il pubblico a casa. Per la prima volta Biagio dichiara di non sentirsi affatto un latin lover, ma bensì un uomo che viene sfruttato dalle donne.

Ma andiamo per ordine e cerchiamo di capire cosa è successo. Di Maro ribadisce che la scelta di partecipare a UeD è dettata dalla voglia di trovare il vero amore. È proprio per questo motivo che all’inizio il cavaliere ha un grande slancio e investe tanto. Un investimento che a quanto pare è anche economico.

Una di queste scelte ricade anche sul voler offrire di sua tasca delle costose cene alle sue dame. A quanto afferma il cavaliere, questo porta le donne ad approfittarsi di lui e per tale motivo si sente sfruttato. Di Maro è esausto dal fatto che in studio si parli solo delle sue sfumature da latin lover e non venga mai fatto notare la sua gentilezza.

Biagio ha spiegato che ha offerto cene dai costi importanti ad alcune dame, le quali hanno accettato con molto slancio le sue attenzioni il tutto per poi in studio farlo passare come una persona poco gentile. “Io sono un signore, ho speso tanto durante i vari appuntamenti, ma poi mi ritrovo senza amore e con le tasche vuote. Io non sto rinfacciando niente. Sto dicendo che quando usciamo sono tutte carine e poi arrivano qui e la storia cambia” dichiara.