UeD: storia finita vecchi dissapori

UeD: Ida Platano e Diego Tavani si scontrano. La verità della dama

La storia è finita tra Ida Platano e Diego Tavani. La dama interviene per rivelare la sua verità

La puntata di UeD, in onda su Canale 5 e condotto da Maria De Filippi, ha visto ancora una volta protagonisti al centro studio Diego Tavani e Ida Platano. Il cavaliere va su tutte le furie: “Sono sconvolto sì, vengo da tre settimane terribili”. Ida Platano non perde tempo e lo attaccato.

UeD: storia finita vecchi dissapori
Fonte studio UeD

Secondo la dama, il cavaliere non ha mai dimostrato niente e si è solo nascosto dietro diverse bugie: “Sono stata settimane a Roma e non hai mai fatto niente. Sono sconvolta che non sei voluto uscire da qui con me”. Poi lo scontro continua e si rivangano vecchi dissapori. Tavani ancora una volta spiega che la sua scelta di non abbandonare lo studio con Ida è stata dettata solo dal momento.

Diego si è infastidito per lo scontro avvenuto tra la dama e Tina Cipollari. Ma la Platano è di tutt’altra idea. Secondo lei la lite con l’opinionista è tutta una scusa per uscire da una situazione scomoda: “Hai solo detto una grande bugia”. Il cavaliere respinge al mittente tali accuse. Si sente chiamata in causa Tina, che interviene a gamba tesa contro l’uomo.

L’opinionista si infuria per le dichiarazioni che Tavani aveva rilasciato giorni prima della scelta. Il cavaliere professava sentimenti di affetto e amore per Ida e poi è arrivato il clamoroso dietrofront. A tal proposito la Cipollari ha le idee chiare: “Io mi prendo la responsabilità di quello che dico…A te di Ida non è mai interessato niente. L’hai solo usata”.

Ormai l’uomo ha perso credibilità agli occhi di tutti. Gianni Sperti si schiera anche lui in prima persona dalla parte della dama. Una storia che sembra essere giunta davvero al capolinea, soprattutto in vista di alcune anticipazioni arrivate di recente, che vedono la Platano impegnata nella conoscenza di nuovi cavalieri. Come reagirà Diego? Non ci resta che attendere nuovi risvolti.