al bano e Ylenia

Ylenia Carrisi per la TV spagnola è viva, Al Bano Carrisi commenta duramente l’episodio

La TV spagnola ha riaperto il caso di Ylenia Carrisi: i giornali inglesi sostengono che la figlia di Romina Power sia ancora viva, e ora interviene Al Bano

Da qualche giorno ormai non si fa che parlare di nuovo di Ylenia Carrisi, secondo la tv spagnola infatti  la figlia di Romina Power sarebbe ancora viva. Dopo giorni di silenzio in esclusiva per MeteoWeek è intervenuto Al Bano nella speranza, forse, di mettere fine a queste dicerie.

Il cantate, con poche parole, ha definito questo episodio come una vera e propri mancanza di rispetto, soprattutto per il dolore che sia lui che la sua ex moglie provano ancora dopo tutti questi anni.

Ylenia Carrisi anni fa

“Malefici e assatanati, così li definisco. Sono disgustato, questo è quello che penso” ha commentato il cantante di Cellino San Marco.

Ylenia Carrisi e papà al bano

Al Bano non ha mai creduto a queste cose, per lui la figlia purtroppo non c’è più, mentre Romina Power non ha ancora perso le speranze, tanto che tempo fa pubblicò un disperato appello su Instagram per chiedere a chiunque ne sappia qualcosa di farsi vivo.

Il caso riaperto su Ylenia Carrisi

Romina Power e Ylenia

Da qualche settimana la TV spagnola ha raccolto alcune segnalazioni secondo le quali Ylenia Carrisi sarebbe ancora viva e vive a Santo Domingo insieme al suo presunto marito. Tutta questa vicenda è stata riaperta perché un certo Ricardo Zucchi in un video ha affermato di aver visto e parlato più volte con la donna.

Il commento di Roberta Bruzzone

al bano e Ylenia

Sul caso a Uno Mattina è intervenuta anche la famosa criminologa Roberta Bruzzone e anche lei, come al Al Bano Carrisi, non crede assolutamente all’idea che Ylenia sia ancora viva.

“Da 1 a 10 questa storia è vera -15. Si tratta tra l’altro di soggetti già noti. Purtroppo attorno a questi casi che coinvolgono persone note si sviluppa un vero e proprio circo mediatico. Questa è l’ennesima modalità per tenere aperta una ferita che la famiglia Carrisi meriterebbe di poter chiudere. Non sono assolutamente d’accordo con chi continua a dare visibilità a soggetti di questo genere”.

 

Leggi anche