Instagram diventa dark: ecco come impostare il nuovo look al tuo profilo

Altri aggiornamenti da parte del social fotografico, ma questa volta riguarda il suo aspetto. Da total white può avere anche sfondo nero.

Home > Tecnologia > Instagram diventa dark: ecco come impostare il nuovo look al tuo profilo

Ancora novità da parte di Instagram, che da ora cambia look. Dallo sfondo bianco, infatti, si può adesso impostare anche lo sfondo nero sul proprio profilo, con diversi vantaggi.

Dark Mode Instagram: perché può risultare utile

instagram

Il tema scuro è spesso implementato dagli sviluppatori di quasi tutte le applocazioni, per consentire agli utenti di riposare gli occhi, quando si utilizzano i dispositivi mobili quando l’abiente è scarsamente illuminato.

La modalità nerà di Instagram  permette anche di risparmiare la batteria dello smartphone, dunque ha una funzione di risparmio energetico.

Come si imposta la versione nera del profilo

instagram-nero

E’ possibile impostare lo sfondo scuro su Instagram , senza usare applicazioni di terze parti. Si può infatti sfruttare le  funzionalità native del sistema operativo Android o iPhone.

Per attivare la funzione su Android, devi recati nelle Impostazioni del tuo smartphone, individua la voce Display e poi fare tap sulla voce Tema,.

Da qui puoi attivare la modalità scura di Isntagrama – se hai uno smartphone Huawei, per effettuare quest’operazione devi andare  nel menu Impostazioni, poi fare tap su Batteria e accendere su ON la dicitura Colori scuri interfaccia.

Puoi seguire più o meno gli stessi passaggi anche sul tuo iPhone.  Premi sulla voce Schermo e Luminosità, poi fai tap sulla voce Scuro. Così avrai attivato la modalità scura in modo automatico.

La versione dark sarà presente non solo su Instagram ma su tutte le altre app installate sul telefono.

Attenzione agli aggiornamenti

social-network

Per ottenere il tema scuro nell’applicazione si Instagra, però, è necessario aver attivato la modalità scura nelle Impostazioni del proprio dispositivo.

La  Dark mode su Android è disponibile a partire dalla versione dell’OS Android 9.0, mentre su iPhone questa possibilità è disponibile a partire da iOS 13.

Quindi, se lo smartphone in tuo possesso è aggiornabile alla nuova versione del sistema operativo Apple, dovrai aver già effettuato quest’operazione così come nel caso di Android.