messaggi vocali su Whatsapp

5 regole per usare i messaggi vocali su Whatsapp

Quali sono le regole per usare in modo corretto e non invasivo i messaggi vocali su Whatsapp? Ecco tutto quello che c'è da sapere!

messaggi vocali su Whatsapp, c’è chi li ama e comunicherebbe solo così e chi, invece, li odia e si rifiuta addirittura di ascoltare quelli che arrivano nelle diverse chat. Perché ci sono dei risvolti di psicologia da non sottovalutare. Senza dimenticare che non sempre possiamo ascoltare gli audio (anche se il trucco c’è: basta portare il telefono all’orecchio per passare in modalità chiamata ed essere gli unici ad ascoltarli).

Nel video qui sotto Wiko, brand di telefonia portavoce del “lusso democratico”, ha deciso di realizzare un video esperimento per parlare proprio di messaggi vocali. Volete partire per i ponti del 2019 ma non sapete dove dormire? Mandate un audio a un amico… E vedete da nord a sud come le persone reagiscono.

Sicuramente le reazioni sono tra le più disparate. Anche perché non tutti digeriscono i vocali. Per evitare di perdere amici e litigare con il partner, ecco cinque regole per inviare messaggi vocali che non facciano uscire di testa chi li riceve.

Less is more

Messaggi vocali che durano più di 20 secondi? Non li ascolta assolutamente nessuno. La soglia di attenzione, infatti, comincia a calare dopo 3 secondi. Figuriamoci se potrebbe mai arrivare a 20 secondi. Meglio essere veloci, rapidi, diretti, concisi. Andate dritto al sodo senza troppi giri di parole e non fate perdere tempo alle persone.

messaggi vocali su Whatsapp

Occhio alle reazioni

Se voi mandate i vocali e l’interlocutore vi risponde sempre con un messaggio di testo, forse è ora di cambiare sistema di comunicazione. Magari lui non gradisce e cerca di farvelo capire in modo carino ed educato. Ogni persona reagisce in modo diverso. Magari alla mamma fa piacere. E al partner no.

Pensate a dove sarà la persona quando ascolterà il messaggio vocale

Il contesto è importante. Se sapete che la persona si trova a scuola, al lavoro, in una riunione, allora forse è meglio evitare i vocali. Se invece sapete che è a casa o in viaggio, forse il vocale è utile.

Non esagerate

Nelle chat di gruppo è meglio non esagerare, non fatevi prendere la mano. Magari nelle chat di classe o con gli amici. Potete diventare fastidiosi e la gente potrebbe esagerare con i botta e risposta.

Davvero non potete comunicare in un altro modo?

Chiedetevelo sempre. E se il messaggio è importante, meglio scrivere un testo. Sarà letto di sicuro. Mentre sui vocali abbiamo dei seri dubbi!

Qual è la distanza migliore per vedere la televisione?

Hashtag vietati su Instagram: quali sono e perché

Alberi di Natale e decorazioni originali: dove acquistarli online

Facebook Messenger, il dettaglio non sfugge agli utenti: le ragioni del cambiamento

Se fai queste 6 cose su WhatsApp rischi di finire in carcere

Sostituire lo smartphone senza perdere i dati

Coachella, i trend delle fashion blogger su Instagram