I mercati più grandi d’Europa e del mondo

Quali sono i mercati più grandi d'Europa e del mondo? Ecco un giro tra i più affascinanti, storici e tradizionali

Home > Viaggi > I mercati più grandi d’Europa e del mondo

Quali sono i mercati d’Europa più grandi? E quelli del mondo? Sicuramente l’esperienza di shopping in un mercato ci permette di conoscere più da vicino la cultura del paese che stiamo visitando o nel quale abbiamo deciso di vivere per un breve o lungo periodo della nostra vita. Quali sono i più belli da visitare?

Non solo mercatini di Natale, ma mercati che possiamo visitare tutto l’anno, per un’esperienza che possiamo vivere in ogni angolo del mondo. Volagratis.com ha proposto la classifica dei 5 mercati del mondo più belli, dove poter conoscere cultura, gastronomia, artigianato delle mete che potremo visitare nei nostri prossimi viaggi.

Queen Victoria Market, Melbourne

70mila mq per il Queen Victoria Market di Melbourne, il più grande mercato all’aperto dell’emisfero australe. È nato negli anni Sessanta del 1800 e gli abitanti del luogo lo chiamano semplicemente Vic Market o Queen Vic. Possiamo trovare prodotti gastronomici, di uso quotidiano, artigianato, gioielli e molto altro ancora.

mercati del mondo più belli

La Merced, Città del Messico

Il mercato La Merced di Città del Messico propone generi alimentari, spezie e tanto colore. Ma è famoso soprattutto per le piñatas, le pentolacce piene di dolcetti della cultura messicana.

Jemaa el-Fnaa, Marrakech

Il mercato di Jamaa el-Fnaa, dal nome della piazza dove si tiene, è aperto da mattina a sera. Le bancarelle vendono spezie, tessuti, frutta, generi alimentari, ma anche intrattenimento come incantatori di serpenti, cantastorie, chiromanti…

Water Market, Bangkok

Tanti i mercati galleggianti, in tutto 15 realtà, dove fare scambi e commerci a bordo di piccole canoe che permettono di arrivare alle palafitte che ospitano le bancarelle.

Camden Lock Market, Londra

Camden Town a Londra permette non solo di ascoltare la migliore musica live, ma anche di assaporare cibo proveniente da ogni angolo del mondo.