Medicine da portare in viaggio per i bambini

Quali sono le medicine da portare in viaggio per i bambini per essere sicuri di avere con se tutto il necessario?

Home > Viaggi > Medicine da portare in viaggio per i bambini

Medicine da portare in viaggio per i bambini, cosa dobbiamo sempre avere a portata di mano senza esagerare e sembrare i soliti genitori ipocondriaci? Sicuramente ci sono dei farmaci che non dovrebbero mancare nel kit del pronto soccorso di ogni famiglia. Per i bambini bisogna fare molta attenzione.

Medicine

A informarci quello che non dovrebbe mancare nel perfetto kit di sopravvivenza per le vacanze con i bambini è il primario di Pediatria dell’ospedale Sacra Famiglia Fatebenefratelli di Erba (Como), Gaetano Mariani, che ci fornisce utili suggerimenti per non dimenticare nulla a casa. Poi molto dipende da ogni situazione e dal viaggio che si intende fare, ovviamente.

In linea di massima, però, non dovrebbero mai mancare:

  • un farmaco contro la febbre e analgesico, come il paracetamolo o ibuprofene
  • un medicinale contro il mal d’auto, come uno sciroppo o una gamma da masticare
  • una crema antistaminica o cortisonica, in caso di punture di insetto
  • antisettico per disinfettare le ferite, che tanto i bambini, volenti o nolenti, si fanno sempre male
  • fialette di soluzione fisiologica, utili anche per pulire le ferite
  • sali reidratanti da usare in caso di vomito e diarrea per evitare la disidratazione
  • farmaci che solitamente il bambino prende, avendo cura di portarne a sufficienza
  • cerotti
  • garze
  • repellenti
  • termometro elettronico
  • crema per eritemi solari

Medicine da portare in viaggio per i bambini

Consigli per portare i farmaci in vacanza

Il primario di pediatria dà anche consigli sul trasporto e la conservazione, oltre che per il loro utilizzo:

  • Meglio evitare le supposte, perché con il caldo si potrebbero rovinare.
  • In aereo, tenere i farmaci nel bagaglio a mano, ma attenzione a non superare i 100 ml di liquidi.
  • Meglio avere con sé le prescrizioni di farmaci particolari.
  • Preferire le formulazioni in bustine, perché occupano meno spazio.
  • Non usare farmaci nuovi in vacanza.
  • Chiedere consiglio al proprio medico pediatra.
  • Prima della partenza controllare anche che le vaccinazioni siano regolari e appuntarsi la data dell’ultima antitetanica.
  • Memorizzate il numero del centro veleni.
  • Portate con voi la tessera sanitaria.